Ogni quanto tagliare i capelli?

Vediamo insieme ogni quanto tagliare i capelli, come prendersene cura per averli sani e forti.

Ogni quanto tagliare i capelli

Ogni quanto tagliare i capelli? Quanto tempo deve passare tra una spuntatina e l’altra? I capelli sono una parte importante del nostro look e averli in ordine e curati è fondamentale, soprattutto quando si tingono e tendono a rovinarsi e a sfibrarsi. I capelli crescono di circa 1,2 centimetri ogni mese, non è una regola universale e uguale per tutti ma una media su base europea che ci da una buona indicazione.

Ovviamente questo centimetro al mese sarà più visibile in chi porta i capelli corti o la frangetta e si noterà meno in chi invece ha i capelli lunghi. Chi ha i capelli corti o tagli particolari deve tagliare i capelli più o meno una volta al mese perché altrimenti diventeranno ingestibili,se la frangetta non si taglia ogni 4 settimane il rischio è quello di non vederci più...

In linea di massima i capelli vanno tagliati ogni 2-3 mesi in modo da farli crescere sani e forti ma soprattutto in salute. Quando le punte si sfibrano troppo i capelli sembrano lunghi ma in realtà la parte finale non è nemmeno bellissima, tra l’altro quando poi deciderete di tagliarli, per eliminare le doppie punte dovrete tagliarli abbastanza e vi ritroverete con i capelli più corti di quanto avreste voluto.

Se tagliate i capelli non cresceranno più velocemente, ma di certo saranno più belli, forti e lucenti per tutta la lunghezza. I capelli tinti, decolorati, trattati con la permanente o con la stiratura chimica richiedono più attenzioni perché sono messi a dura prova, quindi tagliateli regolarmente e fate una maschera idratante tutte le settimane.

  • shares
  • Mail