Il catalogo Ikea 2020 non arriverà nelle nostre case

Il catalogo Ikea 2020 non arriverà nelle nostre case, la svolta green del colosso svedese.

Il catalogo Ikea 2020 non arriverà nelle nostre case. Prendiamone atto e facciamocene una ragione perchè è così. Il marchio svedese resta fedele alla sua idea di un futuro sostenibile e green e decide di ridurre il proprio impatto ambientale e non spedire nelle case di tutti i clienti il nuovo catalogo. Una scelta sicuramente sofferta e che magari provocherà un po’ di delusione ma che è frutto di un ragionamento che va verso una strada verso la quale tutti dovremmo dirigerci. Il catalogo Ikea 2020 sarà disponibile online sul sito ufficiale e in negozio, dove saranno disponibili e consultabili.

Tutti noi dovremmo chiederci cosa possiamo fare per ridurre il nostro impatto ambientale, per non inquinare e risparmiare delle risorse. Non sempre si può scegliere di fare come Greta Thunberg e far diventare la difesa dell’ambiente la propria ragione di vita, ma tutti nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa.

Ikea ha fatto questo ragionamento e si è reso conto che più cataloghi stampa, più inquina. Perché nel migliore dei casi i cataloghi dopo qualche mese finiscono nella raccolta differenziata, nella peggiore nella spazzatura. Ridurre il numero dei cataloghi vuol dire comprare e usare meno carta, evitare la stampa, la spedizione e il trasporto, insomma c’è un risparmio di risorse e anche di soldi, e anche questo non guasta.

Ikea sta lavorando a migliorare l’offerta per i propri clienti e nel nuovo catalogo ha affidato ai suoi designer la creazione di sei diverse case, ognuna con esigenze diverse, partendo da studi e trend demografici in modo da offrire ai propri clienti soluzioni reali e vicine ai propri bisogni. La vita media è più alta, si va a convivere tardi, le case sono spesso condivise con i coinquilini oppure con nipoti, figli e sorelle, gli appartamenti sono più piccoli, insomma ognuno di noi ha esigenze specifiche frutto di vite e destini diversi.

Il catalogo sarà disponibile a partire dal 22 agosto sul sito ufficiale.

  • shares
  • Mail