Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn

Tante novità a Pitti Uomo 85, su Style & Fashion 2.0 vi mostriamo le collezioni maschili autunno inverno 2014/2015 di Route des Garden, Locman, Al e Ro design, Barleycorn, La Martina e Pence.

Tante novità a Pitti Uomo 85, su Style & Fashion 2.0 vi mostriamo le collezioni maschili autunno inverno 2014/2015 di Route des Garden, Locman, Al e Ro design, Barleycorn, La Martina e Pence.

Route des Garden per l’autunno inverno 2014/2015 ha scelto di impiegare una serie di nuovi tessuti per rendere le sue collezioni ancor più riconoscibili e raffinate. Tra i materiali utilizzati, oltre al classico feltro di lana, cappotti, giacconi e giubbini saranno realizzati con filati di lana spessa abbinata alla pelliccia o a nylon trapuntato per conferire alla linea un’immagine originale, giovane e di tendenza. Importanti i dettagli, come i bottoni in metallo o effetto corno, gli inserti in pelle e le fodere fantasia per dare più grinta e personalità ai capispalla nei colori: sale e pepe, verde bosco, blu, tortora e perla. Route des Garden inoltre presenta per la prima volta la maglieria pensata e creata con lo stesso concetto stilistico dei capispalla: maglioni in lana grossa in tonalità vivaci come royal blue, rosso, ocra e i classici blu navy e antracite. Coste inglesi, intrecci e altri punti maglia danno la giusta carica a modelli classici come dolcevita e girocollo.

Al e Ro design presenta la nuova Formal Collection, una collezione di occhiali da sole creati con acetato di altissima qualità, classici ma al tempo stesso innovativi, che si riveleranno la nuova tendenza moda futura. Al e Ro design presenta inoltre la nuovissima collezione dei bracciali Coolors, la Velvet Collection, bracciali in gomma naturale rivestita in velluto.

Locman presenta a Pitti Uomo Montecristo Cronografo Automatico, il primo cronografo meccanico a carica automatica, realizzato dalla Scuola Italiana di Orologeria, interna al gruppo, che ha scelto come partner una società di artigiani svizzeri specializzati nella creazione e sviluppo di movimenti, la DePa Swiss Movements. La Scuola Italiana di Orologeria è stata fondata da Locman nel 2006, con l’obiettivo di creare un polo di ricerca e un osservatorio costante sulla qualità dei propri orologi. La massa oscillante è arricchita dalla tonalità gialla. Il quadrante, smaltato con effetto soleil, riporta i due contatori del contaminuti e del piccolo secondo rispettivamente al 3 e al 9, mentre la scala tachimetrica, assente nella versione al quarzo, è stampata sul rehaut. 

Barleycorn presenta la collezione calzature uomo autunno inverno 2014/2015 con due dei modelli storici del marchio riproposti in vesti del tutto inedite. “Air” la calzatura icona dell’uomo, fonde il gusto classico inglese all’hi-tech dell’Air Bag inserito nella suola effetto cushioning per un’alta performance in termini di stile e funzionalità proposta per il prossimo inverno con dettagli inconsueti come tomaie effetto patchwork nel classico stringato Oxford oppure in camoscio stampato con motivi floreali nel modello Beatles. I dettagli diventano protagonisti di stile come l’interno tomaia in pelle di un vibrante rosso fuoco o occhielli che a sorpresa si tingono di tinte squillanti. “Classic” è l’iconico polacchino allacciato, connotato dalla fascia in gomma, viene riproposto per gli estimatori del marchio ancora curatissimo nei dettagli e interamente realizzato a mano, massima  espressione di artigianalità. Per la prossima stagione azzarda un look del tutto sorprendente grazie all’accostamento di pellami e colori. Tomaia in cavallino stampato effetto mucca con fascia in tinta, pelle stampata effetto cocco o camouflage. 

Nata dall’attento studio delle metamorfosi di stile e dalle contaminazioni del gusto tra Inghilterra e Argentina, la capsule “Coleccion Privada” di La Martina reinterpreta nella stagione autunno – inverno 2014/2015 i formalismi della più pura tradizione di Savile Row rinnovandone la gamma cromatica con la forza del colore del Sud America.

Così le giacche confezionate con la sapienza sartoriale inglese si ammorbidiscono assecondando uno stile più latino, specularmente allo spirito dell’Abierto, il Campionato di Polo Argentino che, a differenza dell’esclusività dei tornei britannici, esprime il vigore e la vivacità informale di una grande kermesse popolare. Ad una silhouette maggiormente disegnata si abbinano esclusive fodere con texture sgargianti, nuove protagoniste da abbinare a ‘cravatte pazze’, dove la severa riga regimental lascia il posto a fiori e motivi geometrici curvilinei in una riedizione del gusto optical anni ’60.

Pence presenta la collezione maschile Autunno Inverno 2014/2015, con la linea “dandy style”, caratterizzata da un’eleganza informale, estro, ricerca del dettaglio distinguibile e decorativo, tessuti speciali con trattamenti d’avanguardia e dall’unique-capsule denim, più decisa e grintosa , dallo spirito rock con l’aggiunta di un tocco ironico.

La novità della collezione è rappresentata dall’evoluzione di nuove forme che si modellano seguendo i nuovi trend nel rispetto del confort. Il cavallo si allunga, il ginocchio si allarga e il punto vita si alza avvicinandosi a una vestibilità classica e urbana, dal tocco lievemente tailor-made.

La capsule denim rimane fedele ai classici jeans, con regolari aderenze per i modelli dai tessuti trattati con i lavaggi vintage, alla silhouette delle camicie cowboy proposte in quattro differenti tipi di lavaggio. Giacche e camicie completano la collezione e tra queste, la must have, in Oxford, briosa e un po’ trasgressiva, con il collo alla coreana decorato da mini-art-foulard. Il “cielo d’inverno” ispira la scelta dei colori – diverse tonalità di blu e grigio che si mescolano con beige e verde scuro – e le gocce di pioggia diventano le stampe, insieme a lampi e a piccoli “avion” che li attraversano. 

Seguite il live dal Pitti Uomo 85 a Gennaio 2014 su TwitterInstagram e Facebook

Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn Pitti Uomo Gennaio 2014: i must have invernali di La Martina, Pence, Locman e Barleycorn

LEGGI ANCHE

Pitti Uomo Gennaio 2014: l’ospite speciale è Diesel Black Gold

Pitti Uomo 2014 Gennaio: Tommy Hilfiger festeggia il restyling della boutique con un cocktail party

Pitti Uomo 2014 Gennaio: LuisaViaRoma presenta Firenze4Ever “Etnho-Morphic” con Azealia Banks

Pitti Uomo Gennaio 2014: il debutto di SkullKut, l’intervista esclusiva a Alberto Carpani, le foto

Pitti Uomo Gennaio 2014: le anteprime di My T-Shirt, l’intervista esclusiva, la visita in azienda

Pitti Uomo Gennaio 2014: N°21 di Alessandro Dell’Acqua è lo Special Project di Pitti Discovery

Pitti Uomo Gennaio 2014: l’eleganza maschile del total look di Delsiena, le foto in anteprima

Pitti Uomo 2014 Firenze: Barbara Casasola è la special guest Women’s designer di Pitti

Pitti Uomo 2014 Gennaio: le sfilate evento di Stella Jean e La Petite Robe di Chiara Boni