La Duchessa di Cambridge è per molti un’icona di stile, ben lontana dalle star delle riviste patinate. Il suo punto di forza, oltre che nella sua semplicità, risiede sicuramente nella riservatezza, la stessa che avvolge di mistero la beauty routine di Kate Middleton a prova di tempo che passa e di “vita da reali”. Già, perché se tutte abbiamo dei segreti di bellezza, anche la bella moglie di William – dietro il suo viso luminoso e la sua chioma lucente – ne nasconde di certo qualcuno: abbiamo provato a scoprirlo.

Tutti i segreti di bellezza di Kate Middleton

Avvezza com’è ad essere costantemente fotografata, Kate Middleton deve essere sempre impeccabile. Ecco come ci riesce grazie all’utilizzo di alcuni prodotti indispensabili nella sua beauty routine e ad alcuni accorgimenti ai quali – dai, ammettetelo – non avreste mai pensato.

I segreti della beauty routine di Kate Middleton

Kate Middleton, i prodotti hair care

Iniziamo dai capelli: siamo abituati ad apprezzarne le acconciature impeccabili. Ebbene, sapete che per tenerle in ordine ricorre alle retine per capelli? Già. Non, ovviamente, quelle orribili coperture alle quali si ricorre nei saloni del parrucchiere per il trattamento di turno (e con le quali non uscireste neanche davanti alla porta del salone): si tratta di un accessorio ton sur ton e talmente fine che sarebbe difficile scorgerlo anche a pochi centimetri di distanza (provate a zoomare su una sua foto, vi sfidiamo!)

E che dire del volume? Sapete che per ottenerlo ricorre ad uno dei trucchi più vecchi di sempre? Li pettina al contrario sulla radice: se non l’avete mai provato non attendete oltre, potrebbe essere la svolta per i vostri spaghetti, non ci sono prodotti volumizzanti che tengano.

In quanto alla hair routine, invece, opta per uno shampo e balsamo 2 in 1. Non uno qualunque, ovviamente, stiamo pur sempre parlando di una duchessa. Si tratta del Cleanse and Condition della collezione Chelsea di Richard Ward descritto dal salone come uno “shampoo olistico botanico non schiumoso” che non crea schiuma e non aggredisce i capelli. Se avete sempre guardato ai prodotti due in 2 come al demonio, potreste fare un’eccezione per questo.

Make up, la beauty routine di Kate Middleton al trucco

Passiamo al makeup: pur essendo una reale, non sempre Kate viene truccata da un make up artist. La duchessa parte avvantaggiata: ha una pelle perfetta di suo e non ha bisogno di troppe coperture (non rosicate). Così, le basta ricorrere a poco fondotinta (luminoso) nei punti critici ed un tocco di blush. Grande attenzione, la moglie del principe William la riserva alla pulizia del viso, per la quale preferisce i panni di cotone detergenti che, anche secondo chi l’ha truccata nel giorno del suo matrimonio, sono perfetti per rimuovere trucco, impurità ed esfoliare allo stesso tempo. C’è ancora un prodotto che, secondo fonti certe, la duchessa ha iniziato ad utilizzare durante la sua seconda gravidanza e non ha ancora abbandonato: si tratta dell’olio di rosa canina. Naturale ed economico, regala una pelle morbida e vellutata.

Ma, da reale quale è, non poteva non stupirci con effetti speciali: tra i suoi indispensabili ce n’è anche uno particolare a base di veleno d’api. Si tratta di una maschera che, assicurano, garantisce risultati pari al botox. Pelle rassodata, radiosa, a prova di lifting. Un cenno merita, infine, la manicure. In quanto allo smalto preferisce dei toni nude, per mani curate ma non appariscenti. Non è solo una questione di gusti, tuttavia: è d’obbligo quando si tratta di eventi reali ufficiali.

Photo | iStock

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Bellezza Leggi tutto