Calo del desiderio? Come aumentare il testosterone negli uomini con alimenti sani

Notate un calo del desiderio nella vostra coppia? Ecco alcuni suggerimenti per il vostro partner maschile per aumentare il testosterone col cibo…

di amedda

Si sente sempre più spesso parlare del calo del desiderio all’interno delle coppie. Ma di cosa si tratta? E soprattutto potrebbe questa situazione dipendere dal livello di testosterone dell’uomo? Difficile dirlo, ma se fosse questo il motivo del vostro caso specifico, ci sono dei rimedi possibili, anche in modo molto naturale con alimenti sani che possono aiutare. La perdita del desiderio sessuale è qualcosa con cui, presto o tardi, tutti dovranno fare i conti ma esistono appunto dei modi per tutte le coppie per provare a contrastarlo. Se voi donne volete fare la vostra parte, ecco potete aiutare e consigliare il vostro partner.

Calo del desiderio: come aumentare il testosterone con i cibi giusti

La routine, lo stress o il semplice fatto di passare molto tempo con la stessa persona può diminuire la libido e addirittura portare appunto ad un calo del desiderio nella coppia. Non vi preccupate perché si tratta di una situazione che capita a molte coppie. Esistono però dei modi naturali per compensare tutto questo o comunque per provare ad aiutare. Uno di questo è il consumo di alimenti che aumentano il livello di testosterone che, tra l’altro, piccola curiosità influisce anche sul grado di sincerità nella coppia.

Vogliamo precisare che, ovviamente, si tratta solo di piccoli accorgimenti e suggerimenti che non possono sostituirsi ad una cura o ad un parere medico in caso di vero e proprio problema di salute. Eccoci quindi a vedere quali alimenti possono dare una mano ad aumentare in modo sano con i cibi giusti il testosterone.

L’avocado, per esempio. Si tratta un cibo ricco di acido folico che aiuta a metabolizzare le proteine- Prensenta anche buone dosi di vitamina B6 che agisce come regolatore della produzione di androgeni, ormoni steroidei prodotti naturalmente che agiscono come precursori del testosterone.

Le uova sono alimenti che aiutano ad aumentare il testosterone. I tuorli sono fonte di vitamina D. Gli spinaci, la melagrana utilie anche ad abbassare la pressione sanguigna e ridurre l’ansia. Poi in generali le proteina animali e anche i carboidrati che possono essere trovati nella frutta, nei cereali, nel pane, nella pasta integrale, così come nei legumi, nelle patate e nel mais. Sono tutti alimenti che aiutano a compensare il calo del desiderio e aumentare il testosterone.

Alcuni alimenti come ostriche e aragoste, poi, hanno un alto contenuto di zinco che aumenta la produzione di testosterone e sperma. Lo zinco è un inibitore dell’aromatasi, quindi aiuta a bloccare la conversione del testosterone in eccesso in estrogeni.