Chi di voi almeno una volta nella vita durante l’adolescenza non ha comprato Cioè? Chi di voi non ha staccato il poster allegato al giornalino per attaccarlo al muro della cameretta? E soprattutto chi non ha sognato di fare una di quelle domande imbarazzanti segnalate ogni settimana dalle lettrici? Pensate un po’, la famosa rivista è già arrivata ai 40 anni, che festeggia con un numero speciale disponibile nelle edicole italiane a partire da venerdì 23 novembre 2020.

Il primo numero risale al 7 giugno 1980 e con il passare del tempo Cioè ha segnato la storia del costume pop italiano. In tutti questi anni il brand è stato molto attento alle novità del mondo dello spettacolo, ma anche al confronto generazionale, cercando di informare lettori e lettrici su temi delicati per l’età adolescenziale come i primi amori. Dalla carta poi è arrivata anche la versione telematica, prima con il sito ufficiale poi con i social network come Facebook e Instagram.

Cioè, la rivista pop più amata dai giovani festeggia 40 anni

I record di Cioè

Questa rivista ha davvero fatto la storia, infatti è stata la prima in assoluto a rivolgersi ad un pubblico giovane e nello specifico prevalentemente femminile, inoltre è stata anche la prima ad avere dei gadget in allegato come portachiavi, matite, penne, ombretti, rossetti, braccialetti, anelli, fascette, top e altri accessori. Senza dimenticare la copertina adesiva da poter staccare e attaccare sul diario con le foto dei propri idoli e i poster di cui vi abbiamo già parlato.

Per diversi anni la rivista ha pubblicato anche molti fotoromanzi, prodotti da Umberto Mazzarini, infine ha avuto diversi “spin-off” come Cioè Girl, Cioè Test, Cioè Max.

Insieme al numero del 23 ottobre ci sarà anche uno speciale dedicato agli anni Ottanta con una rassegna di alcuni articoli e foto di archivio di allora. Tra i personaggi che vedremo troviamo Franco Gasparri (protagonista della primissima copertina), Miguel Bosè, Duran Duran, Renato Zero (noto a suo tempo l’inserto L’Eco dei Sorcini che fece raggiungere al settimanale vette di vendita delle 280 mila copie), Spandau Ballet, Claudio Baglioni, Eros Ramazzotti e George Michael.

Il futuro di Cioè

Ancora oggi Cioè è rivolto ad un pubblico giovane (ragazze, ma anche ragazzi) ed è il posto adatto per scoprire di tutto su amore, gossip, cinema, serie tv, fashion, beauty e amicizia. Basti pensare alla copertina del 23 febbraio in cui troviamo idoli dei giovanissimi come Ultimo, l’influencer Valerio Mazzei e Hell Raton, nuovo giudice dell’ultima edizione di X Factor, con tanto di maxi poster allegato.

“Per celebrare il significativo compleanno – fa sapere Marco Iafrate, attuale Direttore del giornale – abbiamo deciso di ricordare, raccontare, far rivivere emozioni e sapori del decennio 80 dunque le atmosfere, gli ambienti, il contesto che hanno permesso a Cioè di nascere e crescere in modo esponenziale. Guardare copertine e sfogliare articoli, interviste e reportage pubblicati in quegli anni regala brividi di nostalgia ma può rispondere anche a molte domande di chi quel periodo non lo ha vissuto e ha la curiosità di toccare con mano come tanti grandi dello spettacolo sono nati e cresciuti fino a diventare… mitici“.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Marble Run | Q-BA-MAZE Intro Video