Come allenarsi quando fa caldo? 7 consigli per un allenamento efficace

Come allenarsi quando fa caldo? Ecco i 7 consigli per fare sport in modo sicuro ed efficace durante l’estate

Fuori fa caldo, molto caldo, ma nonostante ciò, la voglia di fare sport e di allenarsi non ci abbandona. Succede anche a te? Se hai voglia di uscire a fare una corsetta, o se ti va di andare in bicicletta, prima di allacciare le scarpe da tennis sarà meglio fare un piccolo ripasso delle regole di sicurezza.

Allenarsi quando fa caldo non è esattamente “una passeggiata”. Non possiamo semplicemente uscire a qualunque orario e cominciare a correre. Dovrai prendere delle precauzioni, dovrai indossare degli abiti adatti, portare con te delle bevande appositamente formulate per fare sport, e dovrai sempre ascoltare il tuo corpo.

In questo articolo vedremo dunque quali sono le cose da sapere prima di allenarsi durante l’estate, e troveremo le soluzioni più adatte per rendere davvero soddisfacente il tuo workout quotidiano.

Come allenarsi quando fa caldo: le regole che non puoi ignorare

Quando si parla di allenamento in estate, ci sono alcune regolette da seguire. Ecco le più importanti:

  1. Non uscire nelle ore più calde della giornata: la fascia oraria che va dalle 10.00 alle 17.00 è off limits per quanto riguarda l’allenamento outdoor
  2. Indossare sempre dei capi leggeri e di cotone traspirante
  3. Allenarsi all’ombra, magari in un boschetto con tanti alberi o in zone più riparate della tua città
  4. Prediligere gli sport acquatici, come il nuoto, l’aquagym, la corsa in acqua e così via
  5. Mantenersi idratati: in certi momenti, la semplice acqua non basta. Quando si fa sport ad alta intensità, soprattutto in estate, è utile portare con sé delle bevande sportive ricche di sali minerali.
  6. Dopo l’allenamento, concediti un frullato proteico o una macedonia con tanta frutta ricca di acqua, come il melone, l’anguria, le pesche e così via.
  7. Non dimenticare la protezione solare: anche alle 17.00 il sole potrebbe bruciare la pelle o peggio. Se scegli di fare sport all’aperto, applica uno strato di crema solare con un fattore di protezione adeguato (almeno 30 o 50).

Come allenarsi a casa d’estate?

E parliamo adesso dello sport in casa. In estate potrebbe essere una buona idea quella di allenarsi in un ambiente fresco, come la propria casa o una palestra. Se hai a disposizione i giusti attrezzi, l’allenamento casalingo potrebbe essere la soluzione più comoda, soprattutto nei giorni in cui c’è molto caldo.

Anche in questo caso, rimane valida la regola di idratarsi adeguatamente prima e dopo l’allenamento e di indossare capi leggeri e traspiranti.

Come mantenersi in forma per l’estate senza correre rischi

Infine, ti lasciamo con un consiglio molto importante: quando fai sport (sia in inverno che – soprattutto – in estate) non sottovalutare i segnali che ti manda il tuo corpo.

Se avverti un senso di nausea o vomito, mal di testa, crampi muscolari, se ti senti disidratato, soffri di vertigini o giramenti di testa, fermati e riprendi fiato. Trova un posto al fresco e riposa. Bevi acqua e – se possibile – consuma una piccola porzione di frutta fresca o uno spuntino.

Ascolta sempre il tuo corpo e non forzare i tuoi limiti, specialmente quando il rischio è quello di avere un colpo di calore.

Foto da Pixabay