Come deodorare la casa in estate con prodotti fai da te naturali

La stagione calda spesso rende più pungenti gli odori di casa, rendendo necessario l’uso di profumi per ambienti. Ma possiamo farli da noi.

Non è un mistero che le alte temperature siano spesso le peggiori nemiche del nostro naso. Sì, visto che il caldo tende a far fermentare più velocemente tutto, rendendo gli odori più pungenti. Per deodorare la casa in estate però possiamo scegliere la via dei prodotti fai da te naturali, ecologici ed economici, oltre che efficaci.

Di certo la zona domestica più problematica, a proposito di cattivi odori, è la cucina. Da una parte gli alimenti non consumati subito, che possono emanare un brutto olezzo già dopo poche ore, dall’altra le pattumiere. Le possiamo tenere chiuse quanto vogliamo, buttando l’organico ogni volta che possiamo, ma questo potrebbe non essere sufficiente a risolvere il problema.

Per questo ci possiamo affidare ad ottime e semplici soluzioni homemade per rinfrescare l’aria di casa senza penare troppo. Di seguito qualche idea da sfruttare durante la stagione calda, che porterà profumi e aromi di fresco e pulito in ogni angolo della nostra bella dimora.

Foto | Pixabay

Deodorare la casa in estate con prodotti fai da te

Deodorare casa estate

Il modo migliore e più semplice per dare una sferzata di positività all’aria di casa, in modo particolare alla cucina, è di far bollire erbe aromatiche, frutta, spezie e fiori in una pentola. In poche parole ci possiamo cimentare in infusi sempre diversi, usando i prodotti che abbiamo nel giardino o nel frigorifero.

Un buon deodorante in tal senso è a base di fette di limone o lime, chiodi di garofano e rametti di rosmarino, nelle proporzioni che più preferiamo. Poniamo tutto in una pentola con l’acqua che serve a coprire gli ingredienti e poi accendiamo la fiamma bassa, portando a bollore e lasciando sobbollire per almeno dieci minuti. Si sprigionerà un buonissimo aroma dato dagli oli essenziali estratti, che permarrà anche dopo che abbiamo spento il fuoco.

In alternativa, usiamo fiori di lavanda, anice stellato e rametti di pino, seguendo lo stesso procedimento spiegato in precedenza. Un altro buon deodorante da infusione è con fave di cacao, menta e stecche di cannella, a cui possiamo aggiungere anche grani di caffè e bacche di cardamomo. Se ci piacciono i sentori olfattivi speziati, questo bouquet sarà certamente di nostro gradimento.

L’acqua aromatizza, una volta che si è raffreddata, può essere poi travasata in contenitori spray ed essere vaporizzata come un normale profumo per ambienti. È una buona soluzione naturale anche per rinfrescare le tende o la teleria domestica. Se vogliamo un aroma più duraturo, aggiungiamo poche gocce di oli essenziali alla soluzione prima di nebulizzarla.

Foto | Pixabay

I Video di Pinkblog