Come sopravvivere alle abbuffate di fine anno

Come sopravvivere alle abbuffate di fine anno? Ecco i consigli degli esperti per non iniziare l’anno nuovo troppo appesantiti.

Ce lo stiamo chiedendo tutti in questi giorni non rossi del calendario dell’ultimo mese dell’anno. Come sopravvivere alle abbuffate di fine anno? La risposta non è facile. Perché le celebrazioni da onorare anche a tavola sono tante e noi non ci tireremo di sicuro indietro di fronte a dolci, brindisi, manicaretti di ogni tipo.

Gli esperti ci danno però i loro utili consigli per riuscire a non prendere peso, a vivere bene e a iniziare il 2022 in forma. Come sopravvivere alle abbuffate di fine anno ce lo dicono gli esperti di AIGO – Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Ospedalieri. Per mantenere la salute e non essere in sovrappeso nelle giornate più caloriche dell’anno, senza rinunciare alla convivialità, ci sono dei trucchi da seguire sempre.

Dieta per le feste natalizie: 5 consigli per giocare d’anticipo

Alcol e malattie gastrointestinali

Ovviamente impossibile rinunciare ai brindisi di Natale e Capodanno. Ma non dobbiamo nemmeno strafare, ricordando che negli uomini la dose massima giornaliera è un paio di bicchieri di vino, mentre nelle donne uno solo. Attenzione, poi, ai problemi che gli alcolici possono innescare, come il reflusso o il bruciore. Chi è affetto da malattie che colpiscono il fegato, poi, non dovrebbe proprio bere. Mentre chi, ad esempio, ha l’intestino irritabile può concedersi un solo brindisi.

Zuccheri e grassi

i piatti di Natale sono ricchi di zuccheri e grassi animali che possono comportare cattiva digestione, gonfiore addominale, reflusso. Meglio prestare attenzione, soprattutto se si soffre di altre patologie. Ad esempio, chi ha difficoltà ad assorbire il lattosio, dovrebbe limitare prodotti caseari freschi, creme e intingoli. Mentre chi soffre di colon irritabile, dovrebbe abbondare con le verdure.

Come non sgarrare troppo

Meglio moderarsi, mangiare con calma, non fumare tra un pasto e l’altro, fare un po’ di attività fisica dopo aver mangiato e limitare i condimenti. Tanti piccoli accorgimenti da mettere in atto non solo durante le feste di fine anno, che rappresentano un record tra pranzi, cene, aperitivi. Ma anche nel resto dell’anno.

Come sopravvivere alle abbuffate di fine anno

Attenzione anche allo stress

L’ansia e lo stress del periodo possono comportare diarrea, nausea, dolori addominali. Meglio cercare un modo per rilassarsi e chiedere aiuto al proprio medico. In caso di malattia nota è bene sempre rivolgersi al proprio dottore se compaiono sintomi che non ci fanno stare bene. Così come è il caso di contattarlo ogni volta che compaiono nuovi sintomi preoccupanti.

A Natale puoi… Mangiare bene

A Natale cerchiamo di prestare la massima attenzione. Non dobbiamo rinunciare ai menù tipici delle feste di fine anno. Ma dobbiamo prenderci cura della nostra salute e del nostro benessere, fisici e mentali che siano. Meglio trovare il giusto equilibrio, ricordandoci che è importante mangiare sempre con estrema consapevolezza.