• Moda

Come vestirsi in smart working? Tante idee ispirate alle influencer

Come vestirsi in smart working con i consigli giusti e le idee più belle ispirate alle influencer: siete tipi da jeans e maglione o da tuta?

Come vestirsi in smart working? Una domande del genere, care ragazze, non può non venirci in mente. Ormai da quasi un anno stiamo vivendo una situazione che ci porta a rimanere spesso in casa. Lo smart working non è più una novità, e a chi lo svolge rimanendo rigorosamente in pigiama, si contrappongono anche le tantissime persone che scelgono comunque di vestirsi con un pizzico di stile.

Ma voi come vi vestite in casa? Quale abbigliamento da smart working avete adottato? Siete più tipi da tuta, da pigiama o da jeans e maglioncino? Ebbene, oggi abbiamo voluto ispirarci ad alcune delle influencer più famose del mondo.

Non solo Chiara Ferragni, ma anche Caro Daur, Jenny Walton, Karoline Dall, passando per Jada Sezer e molte, moltissime altre. Sui social le influencer celebri pubblicano spesso i loro “outfit of the day“, e noi abbiamo deciso di dare un’occhiatina ad alcune proposte che potrebbero rivelarsi perfette per lavorare da casa con un look alla moda, ma soprattutto comodo e magari anche super colorato!

Ma prima di spiare gli OOTD delle influencer, volete sapere perché dovreste evitare di lavorare in casa in pigiama? Scopriamolo subito!

Perché è meglio evitare di lavorare in pigiama

Lavorare da casa in pigiama sembra essere il sogno di molte persone, o perlomeno lo era prima della pandemia. Con l’arrivo dello smart working durante l’emergenza Covid, molti si sono resi conto che non tutto è oro quel che luccica. Rimanere in pigiama tutto il giorno può influenzare incredibilmente il nostro umore, spesso in maniera negativa. Abbiamo bisogno di prenderci cura di noi, e non solo da un punto di vista interiore, ma anche esteriore. L’effetto psicologico che un look perennemente “da notte” può avere sul nostro umore non va quindi sottovalutato.

Naturalmente non vi stiamo consigliando di indossare scarpe con il tacco per lavorare da casa. Sarà sufficiente scegliere degli abiti comodi, ispirandoci magari alle proposte delle influencer più seguite del momento! Prima di cominciare, se proprio non potete rinunciare al pigiama, fate in modo che non sia lo stesso che utilizzate per dormire. Potreste scegliere dei “pigiami da lavoro”, da togliere prima di andare a letto, per indossare quello “da notte”.

Ma a questo punto, vediamo come vestirsi per lavorare da casa, scegliendo dei look originali e semplici!

Come vestirsi in smart working con le idee ispirate alle influencer

Come dicevamo, per il nostro cosiddetto “smart working outfit” ci ispireremo alle influencer che più ci piacciono, a cominciare dall’italiana Chiara Ferragni, che quasi ogni giorno ci mostra i suoi look del giorno. Molti di questi sono davvero originali e assolutamente da copiare e ricreare usando gli abiti che abbiamo nel nostro guardaroba. Fra gli outfit che più ci piacciono segnaliamo senza dubbio il maxi maglione abbinato a dei comodi leggings, un look evergreen che andrà benissimo sia per lavorare da casa che per fare una passeggiata durante la pausa.

La fashion blogger e modella Caroline Daur ci propone invece un look ancor più “comodo”. Siete tipi da smart working in tuta? Anche in questo caso potrebbe trattarsi di una scelta ottima. Una bella tuta unisce infatti comodità e stile trendy, per un risultato giovanile e perfetto per lavorare da casa! Basta solo scegliere gli abbinamenti adatti e il gioco è fatto!

Per il suo lavoro da casa, la modella e terapeuta Jada Sezer opta infine per un pantalone e una giacca nera. Il tutto abbinato a un paio di sneakers basse e ultra comode. Si tratta di un look perfetto se il vostro lavoro prevede delle riunioni su zoom con i colleghi, non trovate?

Insomma, se vi state chiedendo cosa bisogna fare per vestirsi bene anche in casa, avete trovato la risposta. Abbigliamento comodo, magari anche colorato (per portare un po’ di allegria durante la giornata lavorativa), scarpe comode (evitate di indossare sempre e solo le pantofole) e tanta fantasia!

Foto da Pixabay