• Moda

Come vestirsi per una videoconferenza? 3 consigli infallibili

Come vestirsi per una videoconferenza? Qual è l’inquadratura migliore? E come posizionare le luci? Ecco i consigli da conoscere assolutamente

L’ultima volta che avete partecipato a una videoconferenza su Zoom il vostro look lasciava decisamente a desiderare? Succede a tutte, non preoccupatevi! Ma come vestirsi per una videoconferenza? Sapersi vestire bene per un meeting on line è un’arte, e noi possiamo apprenderla! In realtà il look da videocall non dipende solamente dagli abiti che scegliamo di indossare. C’è molto altro da prendere in considerazione.

Ad esempio, avete fatto attenzione alle luci? Quale trucco avete scelto per la videoconferenza? E per quanto riguarda i capelli, avete optato per un look disinvolto o per uno chignon?

Come avrete capito, in questo articolo non parleremo solo di abbigliamento, ma vedremo, passo per passo, quali sono i segreti per apparire attraenti e brillanti durante un incontro on line, sia che si tratti di un meeting di lavoro, sia che stiate parlando con la persona che vi fa battere il cuore o con i vostri amici!

Per carpire i consigli più utili ed efficaci, ci ispireremo a vip e influencer, e daremo anche un’occhiata allo stile di una delle donne più amate della Famiglia Reale, ovvero Kate Middleton.

Come vestirsi per una videoconferenza

Innanzitutto, parliamo di look e scegliamo come vestirci per la nostra videoconferenza. In generale, se quello che vi attende è un incontro (on line) di lavoro, un blazer abbinato a una camicetta o a una maglia monocolore sarà la scelta più indicata. Kate Middleton lo sa bene, e non a caso appare sempre elegantissima durante le videocall.

Un piccolo appunto: in questo articolo ci occuperemo solo della parte superiore del corpo, dal momento che – volendo – potreste anche rimanere con i pantaloni del pigiama e nessuno lo saprebbe mai.

Tornando al blazer, scegliete dei capi monocolore. Il nero è senza dubbio molto elegante, ma potreste scegliere anche colori come il beige, il rosso, il blu o il verde. Le influencer consigliano di optare per tonalità che esaltino il colore dei vostri occhi, in modo da sentirvi più belle e a vostro agio anche in videocall. Evitate invece il bianco. Rischiereste di ottenere un effetto “fantasmino”, soprattutto se non avete a disposizione le luci giuste!

Fra i consigli per vestirsi bene rubati dalle influencer ne troviamo un altro che ci piace molto: indossare dei cardigan. Questo capo di abbigliamento si adatta a tutti i look, ed è a metà fra lo stile elegante e quello più casalingo. Sarà perfetto per lo smart working! Anche una camicetta con maniche a tre quarti andrà benissimo.

La migliore inquadratura per la videoconferenza

Dopo aver scoperto come vestirsi per partecipare a una videoconferenza, parliamo adesso di inquadratura e illuminazione, e vediamo quali sono alcuni stratagemmi per essere favolose in videochiamata! Per praticità, vi segnaleremo una lista di 3 punti  da tenere a mente:

  1. Posizione dello smartphone o del computer: per evitare di avere un brutto doppio mento o di apparire “strane” durante la videochiamata, non posizionate il cellulare né troppo in basso né troppo in alto. La videocamera dovrà essere posta sempre all’altezza degli occhi.
  2. Luci per videoconferenza: se vi state domandando qual è la migliore posizione delle fonti di luce, la risposta è di fronte a voi, in tutti i sensi! La luce deve essere posizionata infatti in modo frontale, dietro al pc o allo smartphone. Se dovete partecipare spesso a videoconferenze e videochiamate, la soluzione più veloce e semplice è quella di acquistare una ring light per telefono o pc. In alternativa, una soluzione economica ed efficace potrebbe essere quella di cercare un video su YouTube che riproduca della luce bianca e usarlo come fonte luminosa per la vostra videochiamata. Per farlo, vi servirà però un altro dispositivo e – molto probabilmente – un treppiedi.
  3. Trucco e parrucco: per finire, un piccolo appunto anche per quanto riguarda il make up e i capelli. Il trucco semplice ma ben curato vince sempre, e lo stesso vale per i capelli! Uno chignon o bun basso sarà perfetto per un incontro di lavoro. Anche una ponytail, purché sia ben pettinata e in ordine, sarà la scelta ideale.

Se volete conoscere altri segreti per vestirvi con stile anche in smart working, leggete gli ultimi consigli ispirati alle influencer!

Foto da Pixabay