Lo scorso 17 luglio sono convolati a nozze. Stiamo parlando della principessa Beatrice e del suo bel marito, l’italiano Edoardo Mapelli Mozzi. Ma, se sulla prima siamo abituati a ricevere notizie più o meno periodiche dai tabloid britannici, il secondo è avvolto da un certo alone di mistero. Nulla, comunque, che possa sfuggire alla nostra curiosità, tranquille.

Quello che è diventato il marito della sorella maggiore della principessa Eugenie a poco più di un anno dall’annuncio del fidanzamento, è un affascinante e, si dice, multimilionario, imprenditore di origini italiane.

View this post on Instagram

Channeling my inner architect #architect

A post shared by Edo Mapelli Mozzi (@edomapellimozzi) on

Tutto quello che vorreste sapere su “Edo” Mapelli Mozzi

  • Iniziamo col dire che anche il loro matrimonio, così come quello di molte altre coppie che sono convolate a nozze in questo strano 2020, è stato piuttosto intimo (anche e soprattutto per le restrizioni imposte dal Covid-19). Si è svolto, infatti, alla presenza di pochi intimi – una ventina circa – tra i quali, neanche a dirlo, la regina Elisabetta ed il consorte principe Filippo. La data era inizialmente fissata per il 29 maggio, giorno nel quale avevano ipotizzato una cerimonia piuttosto “affollata”.
  • Nonostante il fidanzamento flash, i due si conoscono da molto tempo in quanto amici di famiglia. Il patrigno di Mozzi, Christopher Shale, è stato amico intimo del principe Andrew e della duchessa Sarah.
  • Tutti (neomoglie e amici) lo chiamano con il diminuitivo Edo. Nelle sue vene scorre sangue blu. Il padre è il conte Alessandro Mapelli Mozzi, ex sciatore olimpico alpino che ha gareggiato per la Gran Bretagna alle Olimpiadi invernali del 1972. Edoardo non ha però un rapporto stretto con il padre biologico tanto da aver dichiarto di considerare il patrigno Shale come “l’unico padre che abbia mai conosciuto”. Si dice che il conte non abbia neanche mai incontrato personalmente la nuora.
  • La proposta di matrimonio è avvenuta in Italia. Mozzi ha voluto “giocare in casa” quando, nel settembre 2019, ha chiesto ufficialmente alla principessa di sposarlo.
  • Non solo: ha collaborato attivamente all’ideazione dell’anello di fidanzamento di diamenti di Beatrice disegnandolo insieme alla designer britannica Shaune Leane. Il gioiello è chiaramente ispirato alll’arte vittoriana e vuole rappresentare le loro vite intrecciate.
  • Edoardo ha un figlio di 3 anni, Wolfie, nato da una precedente relazione con Dara Huang, architetto americano.
  • E’ il co-fondatore dell’organizzazione di beneficenza Cricket Builds con sede in Ruanda, che insegna ai ruandesi a giocare a cricket. L’idea era in realtà del suo patrigno, ma è deceduto prima di poterla realizzare. Dopo la sua morte famiglia ed amici hanno dato vita al progetto in sua memoria.
  • Secondo la rivista People Mozzi è un “magnate immobiliare multimilionario”. Quello che sappiamo è che è il CEO di Banda Property, società immobiliare fondata nel 2007 specializzata nella ricerca e nello sviluppo di case per clienti facoltosi. Sul suo sito web si afferma che la missione della società è quella di creare “case eccezionali” (non stentiamo a credere che tu ci riesca, caro Edo).
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Personaggi Leggi tutto

I Video di Pinkblog

Monster Highâ„¢ & Kind Campaign: The Shockumentary