Che architettura e cinema siano legati profondamente, non è una novità, basti pensare al film Shining di Stanley Kubrick. L’architetto e graphic designer Federico Babina lo sa bene e ha realizzato un’intera collezione di illustrazioni che ha come soggetto proprio questo rapporto: si chiama Archicine.

Un edificio dopo l’altro, si ripercorre la storia del cinema attraverso i film i cui set hanno fatto la differenza; come Dogville di Lars Von Trier, la meravigliosa casa disegnata dall’architetto Sheats-Goldstein in cui è ambientato Il Grande Lebowsky, l’abitazione faro (realmente esistente a Rhode Island) in cui Wes Anderson ha girato Moonrise Kingdom, o l’assurdo set realizzato in Turchia per le riprese di Star Wars.

01_the-shining-01_905

Ma Babina non si limita a rappresentare gli edifici come se fossero le pagine di un libro illustrato per bambini, va oltre e poco dopo realizza la collezione Archiset, in cui si guarda all’interno di quegli stessi edifici come in una casa di bambole. Ritroviamo anche gli interni dell’adorabile casa di Holly Golightly in Colazione da Tiffany e possiamo vedere Robert Redford e Jane Fonda scatenarsi in A Piedi Nudi Nel Parco.

Foto | Federico Babina

Le serie di illustrazioni sono tantissime e vi invito calorosamente ad andarle a vedere sul suo sito.

Illustrazioni di Federico Babina

[blogo-gallery id=”156999″ photo=”1-12″ layout=”slider”]

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 10-10-2014