Festa in giardino: come organizzare gli spazi esterni in modo funzionale

Per una festa in giardino a cui non manca la giusta organizzazione, gestiamo gli spazi in modo funzionale. Ecco qualche consiglio da seguire.

Con la bella stagione e il clima soleggiato, sfruttare gli spazi esterni di casa è sempre un piacere. Oltre ad usare la zona outdoor per praticare il giardinaggio o oziare leggendo un buon libro, c’è un altro modo per adoperarla al meglio. Approfittando delle giornate più belle, fare una festa in giardino con le persone più vicine è un’idea per godere del nostro dehor, passando qualche ora di divertimento con chi amiamo.

Ma è essenziale anche sapere come organizzare gli spazi esterni in modo funzionale, in modo da valorizzare ogni centimetro verde che abbiamo a disposizione. Un giardino grande sarà certamente più facile da arredare, perché le ampie metrature consentono di suddividere le zone più facilmente. Ma anche in piccole zolle si possono fare grandi cose, a patto di sapere come valorizzarle.

Foto | Pixabay

Festa in giardino: organizzare e arredare gli esterni

Festa in giardino

La prima cosa a cui pensare, quando organizziamo una festa in giardino, è la suddivisione degli spazi. È infatti essenziale che tutto sia sistemato al meglio, in modo da non rendere necessario un passaggio frequente all’interno. La tavola, se prevediamo un pranzo o una cena seduti, ma anche in caso di buffet, dovrà essere allestita con criterio.

Oltre a piatti, bicchieri e stoviglie per le portate in corso, è bene prevedere un carrellino o un tavolino dove sistemare i doppioni, in modo da potervi accedere facilmente all’occorrenza. Se abbiamo previsto un party in piedi, sarà poi nostra cura suddividere la tavolata dove metteremo i cibi, preferibilmente coperti per evitare che vi accedano anche gli insetti, da un’area bevande a parte.

E se proprio volessimo fare le cose per bene, se ci sono molti piccoli ospiti, creiamo un angolo solo per cibi e bibite per i bambini, con stoviglie e tovagliati coloratissimi. Il colore non deve mancare anche per noi adulti, in fondo è una festa, giusto? Quindi facciamo in modo che vasi con composizioni floreali non manchino, che è anche un ottimo modo per creare un tres d’union tra le varie zone allestite.

Un evento che arriva fino alla sera, deve poi prevedere anche un’illuminazione adatta. Anzi, la presenza di moccoli e lanterne è piacevole alla vista anche in caso di party mattutini, perché conferisce un’immediata sensazione di accoglienza e calore domestico. Ad ogni modo sarà uno spettacolo molto suggestivo accendere candele o luminarie da esterno quando arriva l’imbrunire, quindi non rinunciamoci.

Infine, se gli spazi ce lo consentono, creiamo un piccolo angolo relax con amache, cuscini e poltroncine, dove possiamo prendere il caffè ed il dolce. O anche solo fare due chiacchiere con gli amici dopo aver gustato il pasto.

Foto | Pixabay