È diventata un vero e proprio caso mediatico e sta facendo il giro del mondo la copertina di Vogue America in cui appare per la prima volta un uomo con abiti femminili: stiamo parlando di Harry Syles, ex voce degli One Direction. Nei 128 anni di storia del magazine non era mai successo, tuttavia sembra strano tutto questo scalpore per un uomo con abiti da donna: basti pensare al caso più recente che abbiamo in Italia, ossia quello di Achille Lauro.

Perché indignarsi per questa cover che porta la firma di Tyler Mitchell? In realtà lo stesso cantante già in passato si era presentato in pubblico con abiti femminili, quindi non è nemmeno una novità. È successo solo lo scorso anno al Met Gala, con un look Gucci nero e un paio di orecchini con perle a pera. E ancora per i Brit Awards sempre del 2020 si è fatto le unghie color lavanda, abbinandole a collettino di pizzo e scarpe Mary Jane per il red carpet della manifestazione.

“A volte vado nei negozi e mi ritrovo a guardare i vestiti delle donne pensando che siano fantastici – ha ammesso lo stesso Harry a Vogue, nell’intervista firmata da Hamish Bowles – È come qualsiasi cosa: ogni volta che metti delle barriere nella tua vita, ti stai limitando. C’è così tanta gioia nel giocare con i vestiti. Non ho mai pensato troppo a cosa significhi: è solo un altro modo di essere creativi“.

Harry Styles è il primo uomo (in abiti da donna) su Vogue: scoppia la polemica

La polemica

Ridateci i maschi macho“, ha protestato la commentatrice pro-Trump, Candace Owens, scatenando un vero e proprio caos su Twitter. “Non c’è società che può sopravvivere senza uomini forti. In Occidente la progressiva femminilizzazione dei nostri uomini mentre il marxismo viene insegnato ai nostri figli non è una coincidenza, è un attacco diretto”, ha ribadito.

Ovviamente sono stati in tanti a difendere il cantante, tra cui Olivia Wilde, l’attrice e regista che ha scelto Styles per il suo prossimo film con Florence Pugh: “Sei patetica“, le ha scritto. Ovviamente in sua difesa anche lo stesso Alessandro Michele per cui “è l’immagine di una nuova era, di come può apparire un uomo”.

Un’altra polemica ci fu qualche anno fa, sempre per un altro ex componente della boyband: Zayn Malik apparve in copertina con l’allora fidanzata Gigi Hadid, entrambi in abiti femminili per mostrare “una nuova generazione che abbraccia la fluidità di genere”: in quel caso la decisione di usare una coppia etero per illustrare il concetto “gender fluid” fu molto criticata.

La situazione sentimentale

Negli ultimi anni il cantante ha collezionato relazioni, flirt ed ex fidanzate (vere o presunte) di cui abbiamo perso il conto. La più recente sembra essere la modella Kiko Mizuhara: i due sono stati avvistati insieme a Tokyo in occasione del suo 25esimo compleanno, nonostante entrambi avessero già smentito le indiscrezioni su un presunto avvicinamento.

Attualmente però sembra essere single: ricordiamo anche che lui ha sempre fatto intendere di essere bisex, tra una battuta e l’altra con gli ormai ex membri della sua band. Qual è la verità sulla sua situazione sentimentale?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Tossina Botulinica per Trattamento Estetico delle Rughe