Quella dal 2 all’8 novembre è stata sicuramente una settimana difficile per il mondo dello spettacolo. Proprio la notte del 2 novembre è morto Gigi Proietti, nel giorno del suo ottantesimo compleanno. Ovviamente anche la programmazione è stata stravolta completamente da questa brutta notizia: la Rai, per esempio, ha rimandato il debutto della tanto attesa fiction “Gli orologi del diavolo” con Beppe Fiorello per trasmettere una replica di “Cavalli di Battaglia”, uno degli ultimi show che hanno visto protagonista il grande attore romano sulla Rete Ammiraglia.

Sempre su Rai 1 è andato in onda uno speciale di UnoMattina in occasione dei funerali di Proietti che si sono svolti alla Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo nella Capitale. Prima di arrivare in chiesa però, c’è stato un ricordo di alcuni suoi colleghi, ex allievi ed amici come Enrico Brignano, Paola Cortellesi, Edoardo Leo, Marisa Laurito e Walter Veltroni direttamente dal Globe Theatre, teatro che l’ha visto come direttore artistico e che verrà intitolato proprio a lui.

Il meglio e il peggio della settimana in tv: cos'è successo dal 2 all'8 novembre?

Il Covid stravolge (anche) la tv

Due conduttori sono risultati positivi al Covid e per questo motivo hanno dovuto rinunciare alla conduzione dei loro programmi. Giovedì 5 novembre Alessandro Cattelan non ha potuto presentare il consueto appuntamento dei Live di X Factor: così per la prima volta nella storia del talent show su Sky Uno, il programma ha visto al timone un’altra persona, Daniela Collu. Cattelan è apparso solo ad inizio puntata in video streaming da casa per salutare i giudici in studio e per fare un in bocca al lupo alla collega.

Stessa sorte è toccata a Carlo Conti, che però venerdì 6 novembre non è riuscito a condurre il Torneo di Tale e Quale Show a distanza, come accaduto nella settimana precedente. Proprio il giorno prima della diretta le sue condizioni sono peggiorate e per questo è stato ricoverato in ospedale. Purtroppo è riuscito ad intervenire durante la trasmissione solo telefonicamente, mentre a presentare l’intera serata c’è stato un team corale composto dai giudici Giorgio Panariello, Vincenzo Salemme e Loretta Goggi insieme all’immancabile Gabriele Cirilli.

La scomparsa di Stefano D’Orazio

Proprio durante la diretta di Tale e Quale Show è toccato alla Goggi dare l’annuncio della scomparsa improvvisa di Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh. Una notizia che ha lasciato tutti di stucco, visto che nessuno era a conoscenza della malattia che stava combattendo da qualche tempo e del successivo peggioramento causato proprio dall’infezione da Covid.

“Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa”, hanno scritto su Facebook Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Riccardo Fogli. Anche in questo caso tanti i ricordi in tv, tra i quali quelli di Barbara D’Urso sia a Domenica Live, sia a Live – Non è la D’Urso, visto che lei e Stefano erano grandi amici da una vita.

Sicuramente è stata una settimana non facile per il mondo dello spettacolo e speriamo vada meglio nella prossima in cui già si prospetta aria di trash al Grande Fratello Vip a causa di una presunta bestemmia pronunciata da Stefano Bettarini: verrà espulso?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Televisione Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

La marmellata e la nutella (ci si innamora di chi ci s’innamora)