Il meglio e il peggio della settimana in tv: cos’è successo dall’11 al 17 gennaio?

Cos’è successo nella settimana dall’11 al 17 gennaio in televisione? È tornato in prima serata il Grande Fratello Vip (di cui ancora non è chiara la data dell’ultima puntata) e il padrone di casa Alfonso Signorini ha voluto chiedere scusa a Samantha De Grenet per quanto accaduto la settimana prima nella casa con Antonella Elia:

Cos’è successo nella settimana dall’11 al 17 gennaio in televisione? È tornato in prima serata il Grande Fratello Vip (di cui ancora non è chiara la data dell’ultima puntata) e il padrone di casa Alfonso Signorini ha voluto chiedere scusa a Samantha De Grenet per quanto accaduto la settimana prima nella casa con Antonella Elia: “Allora, da parte mia c’è stata una mancanza. Non ho problemi a dirlo, avrei potuto interrompere quel teatrino immediatamente, avremmo potuto oscurare la glass room. Non l’abbiamo fatto e non averlo fatto è stato un grande errore di cui io chiedo scusa, perché quando si sbaglia si chiede scusa. Lo faccio nei confronti di Samantha, dei miei amici vipponi, del gruppo di autori che lavora con me con tanto impegno e nei confronti del pubblico a casa. Questo non è il mio stile, non è il programma che voglio portare nelle vostre case. Ho sbagliato. Mia mamma, con un grande senso pratico, diceva: chi lava i piatti, rompe sempre un piatto prima o poi. Ed è successo anche questo”.

Effettivamente dopo la lite in diretta tra la Elia e la De Grenet, la prima è stata accusata dal popolo del web di aver fatto body shaming nei confronti della collega dopo queste dichiarazioni forti: “Tu hai una presunzione infinita, la regina del gorgonzola per due anni. Tesoro sei un po’ ingrassata nell’ultimo periodo. Stai cedendo al peso dell’età e la nobiltà è andata. Sei una borgatara ripulita male”.

Il meglio e il peggio della settimana in tv: cos'è successo dall'11 al 17 gennaio?

Matteo Renzi in tv

A monopolizzare il piccolo schermo mercoledì 13 gennaio è stato Matteo Renzi con un discorso con le ministre Bellanova Bonetti ed il sottosegretario Scalfarotto nell’auletta dei gruppi alla Camera. La conferenza stampa è stata trasmessa in diretta su SkyTg24 (canale 50 del digitale terrestre), TgCom24 (canale 51) e Rai News 24 (canale 48), inoltre su La7 (con tanto di Maratona Mentana), al Tg3 e su Rai 1 durante La vita in diretta.

Ufficialmente aperta la crisi di Governo: “Noi non accettiamo la trasformazione della democrazia in un reality show. C’è una drammatica emergenza da affrontare, ma non può essere l’unico elemento che tiene in vita il Governo. Abbiamo fatto una grande battaglia sui fondi europei per la sanità. Se siamo in emergenza, servono più soldi per la sanità. Non prenderli per motivi ideologici è irresponsabile”.

Boom di ascolti per Mina Settembre

Mina Settembre, la fiction Rai liberamente tratta dai racconti di Maurizio De Giovanni Un giorno di Settembre a Natale e Un telegramma da Settembre (editi da Sellerio) diretta da Tiziana Aristarco, è stata vista da 5 milioni 836 mila spettatori con il 22.6 per cento di share al debutto di domenica 17 gennaio. Un vero e proprio boom di ascolti.

Protagonista Serena Rossi nei panni di un’assistente sociale alla continua ricerca di una soluzione ai problemi degli altri e nel cast troviamo anche Giuseppe Zeno, Giorgio Pasotti, Valentina D’Agostino, Christiane Filangieri, Nando Paone, Massimo Wertmuller, Rosalia Porcaro, Ruben Rigillo, Francesco Di Napoli, Davide Devenuto, Michele Rosiello, Susy del Giudice, Primo Reggiani e con la partecipazione di Marina Confalone, nel ruolo di Olga, la madre di Mina.

Ultime notizie su Gossip

Tutto su Gossip →