La Papessa è il secondo arcano nelle carte dei Tarocchi, una figura potente e carica di significato che si può presentare nelle divinazioni. La carta presenta una serie di simboli forti che, già da una prima lettura, possono far comprendere quanto questa immagine sia densa di sfumature. Anche se, a seconda del mazzo, ci possono essere alcune differenze.

Di sicuro la Papessa si presenta con il capo coperto da un velo, che indica conscio e subconscio, il visibile e l’invisibile. Ai lati della figura femminile centrale possiamo notare anche due pilastri, contrassegnati dalle lettere B e J, ossia Boaz e Jachin. Il rimando è al Tempio di Salomone e i due pilastri simboleggiano rispettivamente la forza e la saggezza.

La dualità delle colonne riporta anche al maschile e al femminile, come all’oscurità e alla luce. La Papessa funge da mediatrice tra gli opposti, facendo da terzo pilastro, suggerendo che sia necessario conoscere entrambi i mondi per arrivare al risultato prefisso. La croce sul petto, spesso raffigurata come quella egizia, altre volte come una croce latina, è connessa con la spiritualità ma anche con la vita e la terra.

La corona di Iside sul capo indica invece un legame col mondo del soprannaturale e della magia.

Carte dei Tarocchi: la figura della Papessa in posizione dritta

Papessa carta Tarocchi

La Papessa possiede intuito, mistero ma anche sensualità e ci invita a raggiungere i nostri obiettivi, ascoltando il nostro io interiore. In una divinazione, la carta della Papessa diritta indica che è il momento di fidarsi del proprio istinto. I Tarocchi ci stanno dicendo di fare attenzione a sogni e segnali che ci possono indicare la via da seguire.

Se la domanda fatta alle carte era sull’amore, la Papessa è di buon auspicio, indicando che si potranno avere buone opportunità di legami. Anche nel contesto lavorativo la carta indica possibili benefici, intuizioni giuste, ma anche creatività e ispirazione.

E se la divinazione riguardava invece la salute, la carta della Papessa dritta ci invita a prendere coscienza dei segnali che ci sta inviando il nostro corpo. L’arcano per una donna è anche simbolo di fertilità e di equilibrio a livello ormonale.

La Papessa rovesciata: il significato

Papessa carta Tarocchi

Abbiamo già detto che la Papessa è una carta che invita a seguire il proprio intuito, ma quando esce al rovescio in una divinazione, indica che non lo stiamo facendo abbastanza. Forse siamo vittime del giudizio e delle opinioni altrui, o forse non ci fidiamo troppo del nostro istinto.

In amore, la carta rovesciata indica che stiamo seguendo troppo la nostra parte razionale, quando invece dovremmo dare ascolto al cuore. Anche sul profilo professionale, la Papessa capovolta ci mette in guardia sulle nostre intuizioni giuste ma non seguite. Probabilmente perché ci spaventa un cambiamento drastico da affrontare, o perché ci stiamo affidando a giudizi di terzi sbagliati.

Nel campo della salute è bene prestare attenzione alla carta invertita della Papessa, che ci invita a prenderci cura di noi stessi. È possibile che stiamo trascurando il nostro fisico e la nostra psicologia, anche se percepiamo che qualcosa non va come dovrebbe. Per le donne l’arcano invertito può indicare anche problemi di fertilità o squilibri ormonali.

Foto | iStock

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Astrologia Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Capelli ondulati senza piastra