Le attività sulla biodiversità per bambini

Le attività sulla biodiversità per bambini: ecco come sensibilizzarli fin dalla tenera età ad un concetto di fondamentale importanza.

Il rispetto della diversità è fondamentale per la salute degli ecosistemi del mondo. Coinvolgere i tuoi bambini in attività a tema lo è altrettanto, specie se vuoi infonderne in loro l’importanza fin dalla tenera età. La varietà all’interno e tra tutte le specie di piante, animali e microrganismi, e gli ecosistemi nei quali questi vivono ed interagiscono, è la biodiversità.

Puoi spiegare ai tuoi bimbi come la diversità delle specie non sia distribuita uniformemente in quanto influenzata da diversi fattori come il clima, le temperature ed il periodo storico. Possono, gli esseri umani, influenzarla? Assolutamente sì. Che ne dici di far prendere familiarità ai tuoi piccoli con tale concetto? Le attività per bambini sulla biodiversità che ti suggeriamo sotto, possono servirti da punto di partenza.

Le attività sulla biodiversità per bambini

Giochi ed attività per bambini sulla biodiversità

  • La prima attività prevede di munirsi di: carta, penne, pastelli, etc. Chiedi ai tuoi bimbi di nominare il loro animale preferito e di scriverlo in cima ad un foglio. Quindi invitali a descriverlo. Ad esempio: ha le ali? Nuota? E poi, ha le zampe, le piume, gli artigli? Quindi, dopo avere scritto tutte le caratteristiche dell’animale prescelto, potranno disegnarlo. Eccoci al momento più costruttivo. Quello di analizzare insieme il fatto che gli animali siano stati creati per essere diversi in modo che ci sia un equilibrio tra il cibo e in luoghi nei quali vivono. Ad esempio, alcuni uccelli vivono sugli alberi e mangiano insetti. Altri, invece, ed è il caso dei gabbiani, vivono lungo il mare e si nutrono di pesce. E così via. Nel mondo c’è equilibrio proprio perché c’è diversità.
  • L’obiettivo di questa seconda attività è quella di osservare diverse specie in natura. Munitevi di: taccuino, carta, matite, matite colorate. Scegliete un’area esterna da esaminare. Ad esempio un parco o un giardino. Sul taccuino, fai scrivere ai tuoi figli le diverse piante e animali che riescono a individuare. Al termine, contate la grande varietà di esseri viventi che coesistono in equilibrio in un determinato luogo. Se ce l’hai, munisci i piccoli esploratori di una lente di ingrandimento, per loro sarà ancora più affascinante.
  • Trova l’intruso. Metti alla prova i tuoi figli. Portali in un’area verde e metti in borsa alcuni oggetti di uso comune (penne, occhiali da sole, fazzoletti). Spargili nella zona che andrete ad osservare e invitali a scovare l’estraneo. Non solo: chiedi loro spiegazioni, ne verranno fuori delle sorprendenti discussioni di logica.

Photo | Pixabay

I Video di Pinkblog