Le attività a tema Prima comunione nelle quali coinvolgere i bambini

Le attività a tema Prima comunione nelle quali coinvolgere i bambini in vista di ricevere il sacramento: mettete in moto la vostra creatività

In vista della Prima comunione dei bambini, che ne dici di coinvolgere i tuoi in una di queste attività a tema? Si tratta di idee semplici, alcune veramente creative, alle prese con le quali i piccoli si divertiranno un mondo. E magari anche tu scoprirai di avere un talento nascosto (magari nella realizzazione dei biscotti decorati, mai dire mai). Prendi nota: le attività per la Prima comunione da fare in casa con i bambini serviranno anche a te: sarai coinvolta in una fase della vita di tua figlia, o figlio, che altrimenti non avresti modo di vivere appieno. Buon lavoro, ma soprattutto, buon divertimento!

Le attività a tema Prima comunione nelle quali coinvolgere i bambini

Prima comunione, attività per bambini

  • Diario della Prima comunione. Realizzare un diario della Prima Comunione costituisce un ottimo modo per coinvolgere la famiglia nella preparazione al Sacramento. Basta utilizzare un raccoglitore, dei fogli forati e, a piacere, delle protezioni trasparenti in grado di salvaguardare il contenuto delle pagine. Quindi lascia il tuo bambino libero di inserire disegni, pensieri, foto o qualsiasi altro contenuto riguardante tale importante tappa della sua vita.
  • Biscotti a forma di calice fatti in casa: in questo caso bisogna che ti procuri lo stampino adatto (farli senza sarebbe abbastanza difficile, a meno che tu non voglia ritagliarli uno per uno con un coltello: in tal caso, buona fortuna…). Quindi basta mettersi a lavoro realizzando una comune pasta frolla e ricoprendola, dopo la cottura, con della glasse apposite da decorare ulteriormente insieme all’aiuto dei bambini (o, in alternativa, con la pasta di zucchero). Una volta pronti, potranno condividere i biscotti con i loro compagni del catechismo (sì, qualcuno spetta anche a te dopo tutta ‘sta faticaccia).
  • Poster sulla Prima comunione. Per avere un ricordo sempre vivo del fatidico giorno, si può realizzare un poster o uno striscione. Potete scegliere come base un cartoncino bianco o di un colore tenue e disegnarci sopra i simboli del sacramento (magari un calice, una croce) e la data, oppure optare per un foglio di feltro sul quale applicare delle sagome, sempre dello stesso materiale ma di colore diverso. Se non hai intenzione di usare del feltro autoadesivo, assicurati di avere a disposizione una buona colla o, in alternativa, opta per il cucito. Fissa le applicazioni con ago e filo per non perderle nel corso del tempo.
  • Rosario fai da te: un’altra idea che ai bambini piacerà molto, è quella di fare in casa un rosario. Procurati una cordina lunga circa un metro, delle perline e dei simboli religiosi oltre che la croce, che servirà per concludere il lavoretto. Ovviamente, il bello di quest’attività sta nel fatto che si possa fare affidamento su diversi tipi di perline di ogni materiale e colore, lucide o anche  opache. Spetta ai tuoi figli sceglierle, non lasciarti prendere la mano.

Photo | Pixabay

I Video di Pinkblog