Se pulire i sedili dell’auto non rientra tra le tue attività preferite (come biasimarti?) potresti attingere dai consigli che ti forniamo a riguardo per rendere quelli in tessuto, in pelle o di qualsiasi altro materiale siano fatti, non diciamo splendenti, ma almeno igienizzati. Sai com’è, non ci rendiamo conto fino a quando non prendiamo la sofferta decisione di affrontarli di quanta sporcizia tra molliche – se tu o i tuoi bambini avete l’abitudine di sgranocchiare in macchina – polvere e capelli vi si depositino. Siamo qui per aiutarti a mantenere la tua auto pulita: ecco alcuni suggerimenti semplici su come pulirla.

Come pulire i sedili auto di tessuto

Pulire i sedili dell'auto, dritte per farlo al meglio

Iniziamo dai sedili in tessuto, tra i più diffusi (ed anche, diciamoci la verità, più difficili da mantenere puliti). Innanzitutto ti consigliamo di aspirarli con il folletto – o qualsiasi altro aspirapolvere portatile tu abbia a disposizione – insistendo sugli interstizi tra la seduta e lo schienale (i punti più critici). Fatto ciò, in caso di macchie potrai spruzzare un detergente multiuso sulla zona interessata e lasciarlo agire prima di rimuoverlo con una spugnetta umida. Nel caso di macchie ostinate, invece, puoi usare una spazzola di media rigidità insistendo bene. Completa la pulizia asciugando con un panno assorbente. In alternativa, puoi optare per una soluzione ottenuta mescolando 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio con una tazza di acqua tiepida. Immergi uno spazzolino da denti in questo liquido e strofina a lungo sulla macchia. Altre alternative sono una miscela di aceto, qualche goccia di detersivo per piatti e acqua calda o del detersivo per il bucato.

Come pulire i sedili in pelle

Anche i sedili in pelle richiedono un’attenzione particolare data la delicata natura del materiale di cui sono fatti. Bisognerà utilizzare, quindi, un detergente specifico per la pelle per una pulizia generale. Per le macchie, invece, andrà bene la classica miscela di aceto – che funziona in questo ed in altri mille casi di pulizia casalinga – ma anche il succo di limone misto al bicarbonato: uniti danno vita ad una sorta di pasta da applicare sulla macchia. Lascia agire per 30 minuti, quindi rimuovi con una spugna umida. Tale accorgimento, però, è consigliabile solo per i sedili di pelle di colore chiaro.

Pulire i sedili auto con il vapore

Prezioso alleato dell’igienizzazione, il vapore si presta non solo alla pulizia dei sedili a secco, ma di tutto l’abitacolo nel suo complesso. Mai come in questo momento storico ti consigliamo di ricorrervi per eliminare germi, batteri e polveri accumulati che possono risultare pericolosi per la salute. Inoltre, il vapore velocizza la pulizia della macchina, cosa vuoi di più? Dal cruscotto al tetto, dagli sportelli ai tappetini, approfitta della pulizia dei sedili per fare un lavoro completo: svuota l’abitacolo da qualunque oggetto o accessorio presente e passa l’aspirapolvere. Quindi passa il pulitore a vapore con cura su tutte le superfici (asciugando, man mano, l’acqua rilasciata con un panno morbido). Ps. questo metodo di pulizia non è particolarmente adatto per i sedili di pelle, in quanto il calore rilasciato può deformarlo o rovinarlo.

Photo | Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Auto Leggi tutto