La Regina Elisabetta II ha perso il suo amato Principe Filippo di Edimburgo

È morto il Principe Filippo di Edimburgo, l’amatissimo marito della Regina Elisabetta II, che ne dà il triste annuncio.

Il Regno Unito è in lutto per la perdita di un uomo che ha saputo fare un passo indietro e rimanere sempre accanto alla moglie, rinunciando a tutti i suoi titoli e anche alle sua religione. È morto il Principe Filippo di Edimburgo e il triste annuncio è stato dato dalla Royal Family sui social network. A conferma ufficiale del fatto che il principe unno marito della Regina Elisabetta II non c’è più.

Pochissimo tempo fa la notizia del suo ricovero improvviso in ospedale aveva fatto il giro del mondo. Così come le immagini del figlio primogenito, Carlo, primo in linea di successione al trono, che usciva piangente dalla clinica in cui era ricoverato. Il Principe consorte era tornato a casa pochi giorni dopo, nell’amato Castello di Windsor. Ed effettivamente sembrava provato dalla malattia. Oggi il triste annuncio. Filippo è morto. Lasciando Elisabetta, sposata nel 1957, da sola.

La Regina Elisabetta II e il giardinaggio a 93 anni

L’annuncio della morte

Aveva 99 anni. A giugno ne avrebbe compiuti 100. Lo ricorderemo per sempre sia per le sue gaffe internazionali che spesso hanno messo in imbarazzo la Corona e l’Inghilterra sia per l’amore devoto verso la ben più famosa consorte, la Regina del Regno Unito. Ha sempre fatto un passo indietro per Elizabeth. Rinunciando ai suoi titoli greci e danesi, a pretendere diritti sul trono greco, alla sua religione, convertendosi alla religione Anglicana, di cui la moglie è “governatore supremo”, essendo la sovrana britannica.

L’unno sovrastava la moglie in altezza, ma è sempre stata al suo fianco, anche nei momenti più difficili della sua vita privata e della sua vita da Regina inglese. Lo abbiamo imparato a conoscere in tutti gli eventi più importanti della Casa Reale inglese, considerandolo un Windsor d’adozione che non si è mai integrato totalmente, ma che ha sempre mostrato le sue peculiarità, nonostante il ruolo decisamente defilato. Da qualche tempo si era ritirato dalla vita pubblica, forse proprio a causa delle sue condizioni di salute.

Chi era il Principe Filippo di Edimburgo?

Philip Mountbatten, nato principe di Grecia e Danimarca a Corfù il 10 giugno 1921, è conosciuto anche come duca di Edimburgo. Marito della Regina Elisabetta II (il giorno delle notte è stato il 20 novembre 1947, dal 10 giugno 2011 è Lord High Admiral della Royal Navy: il titolo è stato un regalo di compleanno della moglie per i suoi 90 anni. Dall’unione con la sovrana inglese sono nati quattro figli: Carlo, Anna, Andrea, Edoardo. È anche nonno e bisnonno. Proprio recentemente la principessa Eugenia e il marito Jack Brooksbank hanno scelto di omaggiarlo dando al nono bisnipote il nome di August Philip Hawke Brooksbank.

Quando è nato era principe di Grecia, nipote del re di Grecia Costantino I (casata degli Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg). Prima di pronunciare il sì ha rinunciato ai titoli greci ed è stato accolto nella Chiesa d’Inghilterra con il cognome Mountbatten. Dal giorno delle nozze ha ottenuto il titolo di Altezza Reale, duca di Edimburgo, conte di Merioneth e barone Greenwich. Ed è diventato principe del Regno Unito solamente 10 anni dopo.

Filippo è stato il consorte più longevo di un re inglese. A suo nome è stato intitolato il premio The Duke of Edinburgh’s Award.

Gadget ispirati alla Regina Elisabetta: i più strani e irriverenti

Foto Getty

Ultime notizie su Royals

Tutto su Royals →