Qual è il significato dei fiori per il matrimonio? Cosa può cambiare tra una rossa e una calla o tra un’orchidea e un girasole? Esistono tante leggende e tanti significati legati ai fiori, varie tradizioni che sono anche legate al periodo in cui si celebrano le nozze.

Quando si parla di matrimonio vengono sempre in mente i fiori d’arancio, che sono il simbolo delle nozze imminenti. Una tradizione araba che è stata importata in Sicilia, terra di agrumi, e che è diventata parte del nostro gergo comune.

La scelta dei fiori per il matrimonio

La scelta dei fiori per il matrimonio dipende dalla stagione in cui si celebrano le nozze e dai propri gusti. C’è chi predilige le classiche rose e chi invece ama i fiori campo, a parte rare eccezioni va bene praticamente tutto.

Quando si scelgono gli allestimenti del matrimonio però, è bello anche dare un significato alle cose che si fanno. Scegliere una rosa bianca piuttosto che una rossa può significare qualcosa, ed è bello che sia così.

Decidere i fiori per il proprio matrimonio è una delle cose più belle e magiche. Noi vi consigliamo di scegliere i fiori di stagione e della vostra zona, non ha senso puntare su specie fuori stagione o importate dall’altro lato Europa che, inevitabilmente, costerebbero moltissimo. Ogni stagione sa regalare specie e colori bellissimi.

In estate c’è più scelta, ma si rovinano prima. In inverno c’è poco ma si possono anche usare fiori secchi, aggiungere bacche e felci. Il modo per creare un bouquet magico si trova sempre!

Significato dei fiori per il matrimonio

fiori per il matrimonio

La rosa è il fiore più popolare dei matrimoni, è quello che non manca quasi e che si può abbinare agli altri. La rosa bianca è il simbolo del matrimonio e simboleggia purezza e candore. La rosa rossa significa che di tratta di un amore intenso e passionale mentre quella rosa invece significa tenerezza e comprensione.

La calla è un fiore tropicale e bellissimo, molto elegante, vintage e senza tempo. È il fiore simbolo della bellezza sontuosa e quindi apporta al matrimonio eleganza e sontuosità. Ai matrimoni, di solito, di utilizzano le calle bianche ma sono molto belle anche quelle rosa e in avorio con striature colorate.

Anche il tulipano è un fiore primaverile e molto affascinante, è il simbolo dell’amore e della passione nella coppia, ma è un fiore anche molto romantico e dolce. È possibile scegliere tra tanti colori, i più amati per le nozze sono però i tulipani rosa e quelli bianchi.

Il papavero è un fiore di campo delicato, bellissimo e anche fragile, cresce selvatico ma vive solo per pochi giorni e i suoi petali sono leggerissimi. Se volete un bouquet bucolico e con i fiori di campo, i papaveri sono perfetti e si possono abbinare alle spighe di grano e ai girasoli. Esistono delle varietà di papavero meno fragili e più sontuose di quelli di campo che si possono mettere in un bouquet e negli allestimenti.

L’orchidea è un fiore bellissimo di origine tropicale ma ormai diffuso anche nel nostro Paese. Ai matrimoni si utilizza spesso, combinandolo con altri fiori più classici e romantici. L’orchidea simboleggia la bellezza e la raffinatezza, è molto elegante e intrigante. Nel linguaggio dei fiori, la scelta dell’orchidea, significa: “Grazie per esserti concessa”.

Foto | iStock

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Addobbi floreali Leggi tutto