Quali sono le tradizioni legate al matrimonio in Italia?

Credi di conoscere proprio tutte le tradizioni legate al matrimonio in Italia? Scopri quelle più stravaganti e meno conosciute

Quali sono le tradizioni legate al matrimonio più popolari in Italia? Come ben saprai, quello del matrimonio è un rituale antichissimo, e proprio per questo motivo, con il passare degli anni, dei decenni e dei secoli si è arricchito con tradizioni sempre nuove e differenti.

In questo articolo vogliamo accompagnarti in un interessante viaggio alla scoperta delle tradizioni più conosciute e di quelle meno conosciute. Sapevi, ad esempio, che in alcune Regioni si usa tagliare la cravatta dello sposo? E sapevi che in molti posti il bouquet della sposa va donato dalla futura suocera?

Se non eri a conoscenza di queste tradizioni, preparati a scoprirne tante altre strane e interessanti che -potrebbero ispirarti in vista del tuo giorno speciale!

Le tradizioni legate al matrimonio in Italia

Alcune tradizioni di matrimonio tutte all’italiana le conosciamo bene. Sappiamo ad esempio che – in teoria – l’abito della sposa dovrebbe essere bianco. Oltre a indicare la purezza, questo colore è anche quello della buona sorte. Ciò non toglie che spose in abito rosso, avorio, verde o di qualsiasi altro colore rimangono davvero strepitose!

Fra le tradizioni più conosciute vi è poi quella della serenata. La tradizione vuole che – soprattutto nelle Regioni del Sud Italia – il futuro sposo chiami a raccolta amici e musicisti locali, per fare una serenata alla futura sposa.

Queste sono solo due delle tradizioni di nozze più conosciute, ma che ne è di quelle meno note ma che affondano le radici nella storia del nostro Paese?

Come si svolgono i matrimoni in Italia? Ecco le tradizioni più strane

  • La tradizione del bouquet: potresti scegliere fra due diverse correnti di pensiero. La prima vuole che a donare il bouquet alla sposa sia la futura suocera. La seconda, invece, prevede che a donarlo sia il marito, che lo farà recapitare a casa della futura moglie, come ultimo regalo prima delle nozze.
  • Il letto degli sposi: hai mai partecipato alla classica preparazione del lezzo di nozze? Se non ti è mai capitato, devi sapere che secondo la tradizione, poco prima delle nozze le amiche nubili della sposa devono incontrarsi nella futura casa della coppia, per “sistemare” il letto in maniera scherzosa o romantica (dipende da quanto siete “crudeli”). A questo proposito ti consiglio di dare un’occhiata anche agli scherzi di addio al nubilato più divertenti.
  • Parliamo di soldi: è vero, non è elegante parlare di soldi, ma non ha senso mettere la testa sotto la sabbia. In Italia i matrimoni costano, e anche molto! Costano in tutto il mondo, dirai, ma devi sapere che il nostro Paese non bada a spese quando si parla di cerimonie nuziali. E chi deve affrontare queste spese? In realtà tutto viene suddiviso, almeno così vuole la tradizione. La famiglia della sposa dovrebbe pagare gli inviti, le bomboniere, i fiori, l’abito e il ricevimento. La famiglia dello sposo pagherà invece le fedi, il bouquet per la sposa e la luna di miele.
  • Il taglio della cravatta: un’altra tradizione non molto nota è quella del taglio della cravatta dello sposo. Non si tratta di qualcosa di preoccupante, niente panico! In realtà la tradizione prevede che la cravatta dello sposo viene venga tagliata in piccoli pezzi. Ogni lembo viene donato agli uomini che hanno partecipato alle nozze, i quali dovranno fare un’offerta in denaro.

Conoscevi queste tradizioni di nozze? E quale di queste ti piacerebbe mettere in pratica in vista del tuo matrimonio?

Foto da Pixabay