Orgasmo femminile: per misurarlo arriva l'orgasmometro

E' italiano l'orgasmometro, lo strumento che serve a misurare e valutare l'orgasmo femminile.

Newlywed couple in love having intercourse

Si può misurare e valutare un orgasmo? A quanto pare sì. Alcuni ricercatori italiani, infatti, hanno messo a punto l'orgasmometro, un test che serve a misurare il piacere femminile: lo strumento è stato presentato in occasione del XII Congresso Nazionale della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità (SIAMS) ed è il primo che valuta in maniera semplice e immediata come noi donne proviamo piacere.

Esiste già un test analogo destinato agli uomini, mentre ora è stato realizzato quello per l'universo femminile, che ci consentirà di avere un quadro più chiaro sulla nostra vita sessuale, capendo in tempo se per caso c'è qualcosa che non va.

Emmanuele A. Jannini, presidente SIAMS e coordinatore del gruppo di ricerca che ha realizzato l’orgasmometro, spiega:

L’orgasmometro femminile è molto semplice: si tratta di una scala da uno a dieci che va da nessun tipo di piacere al massimo stato di godimento immaginabile. Sulla falsariga del test per la valutazione del dolore, consente alla donna di fermarsi a riflettere sul suo orgasmo e di indicarne l’intensità su una scala graduata: abbiamo convalidato lo strumento su oltre 500 donne con e senza disturbi sessuali e verificato che un punteggio inferiore a cinque si correla con un minor godimento e con una maggior probabilità di disagi sessuali. L’indicazione sulla scala è naturalmente una valutazione soggettiva da parte della donna, ma i nostri dati mostrano che c’è un legame evidente con eventuali problemi di natura sessuale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail