Lavare il parquet per averlo lucido e protetto

Lavare il parquet vi sembra un'impresa impossibile? In commercio esistono tantissimi prodotti che possono fare al caso nostro, ma non sottovalutiamo nemmeno i classici rimedi della nonna che possono venire in nostro aiuto.

Lavare il parquet

Lavare il parquet può essere un'impresa impossibile: se è la prima volta che vi trovate di fronte ad un pavimento tanto delicato, un po' di paura è assolutamente comprensibile. Il parquet può essere un materiale molto delicato da trattare e la paura di rovinare il nostro nuovo pavimento può metterci in difficoltà.

Pulire il parquet con i prodotti giusti è fondamentale: bisogna curarlo con attenzione, facendo attenzione a non usare prodotti troppo aggressivi ed evitando il contato con liquidi, come l'acqua, l'alcol e la candeggina. Mai usare olio, latte e vino e fare molta attenzione che non vengano rovesciati sopra il nostro parquet accidentalmente.

Per poter pulire il parquet utilizzate un'aspirapolvere con spazzole adatte oppure scoper con salviette elettrostatiche. Potete utilizzare un detergente neutro per poterlo lavare o il prodotto consigliato dal vostro fornitore di parquet. Non improvvisate rimedi naturali, ma cercate di chiedere consiglio a chi vi ha installato il pavimento, per non sbagliare mai.

Potete lavare il parquet con acqua, ma non gettando il liquido direttamente sul legno, bensì utilizzando un panno umido e ben strizzato. Da non usare anche le macchine a vapore.

Chiedete consiglio ai vostri fornitori al momento della posa del parquet, così da sapere subito cosa fare per poter avere una casa pulita e per poter conservare il vostro pavimento nel tempo.

Via | lavorincasa

Foto | da Flickr di amalthya

  • shares
  • Mail