Party di fine estate: le luminarie fatte con le palline da ping pong

Luminarie fai da te per piacevoli suggestioni di fine estate. Ecco il progetto che vi propone oggi Pinkblog. Pronte a far brillare giardini, verande e gazebo?

La stagione estiva è quasi al termine, ma la voglia di godere ancora del fresco del giardino, del balcone o della veranda insieme a parenti e amici ancora, giustamente, non ci molla. Il clima è più mite, le serate sono più frizzanti e un bel party di fine estate è proprio quello che ci vuole per salutare la bella stagione e darle appuntamento al prossimo anno.

Per rendere più suggestivo lo spazio esterno di casa, dopo avervi suggerito il progetto per fare le torce di citronella, oggi Pinkblog rilancia e vi propone un'altra idea interessante: le luminarie fatte con le palline da ping pong. Con una spesa minima si potranno avere delle originali palline colorate da attaccare alle strutture dei gazebo, alle mura esterne o appoggiare alle siepi del giardino.

Luminarie_palline_pingpong

Occorrente:


  • Luci led multicolor

  • Bisturi per fai da te (in mancanza va bene un cutter affilato)

  • Palline da ping pong

  • Colla a caldo (opzionale)

Il procedimento è davvero molto semplice e l'unica attenzione che bisogna mettere è quando si lavora con le palline, visto che si schiacciano facilmente. Prendetene una in mano senza fare eccessiva pressione e praticate due tagli a x in cima a ciascuna di esse. Mettetele poi tutte da parte in una scatola in attesa dello step successivo.

Inserite le luci led all'interno delle palline, spingendo con la testa delle lucine sull'apertura a croce che avete fatto in precedenza. Se vi sembra che il sistema sia troppo lento e temete che le palline possano sfilarsi, date un punto di colla a caldo con l'apposita pistola per fissare bene il tutto. Attenzione, le luci led non hanno un grande potere scaldante e quindi possono essere trattate con la colla, cosa che invece è sconsigliabile se usate le lucine a incandescenza!

Finito il lavoro attaccate le luminarie nei punti strategici del vostro dehor e godetevi il risultato.

Foto | da Pinterest di Stephanie Sigmon

  • shares
  • Mail