Victoria Beckham piace alle donne: "Lavoro per farle sentire più belle"

La signora Beckham non è solo una ex spice girls o la moglie del più famoso giocatore inglese. È molto di più: è una madre e una stilista di successo.

Victoria Beckham è una donna intelligente. La sua storia lo dimostra. Arriva alla notorietà con le Spice Girls, un band di ragazze inglesi che ha saputo vendere più di 55 milioni di dischi e ha fatto sognare le ragazzine degli anni Novanta, poi è arrivato l’amore e non un amore qualsiasi, quello con il calciatore David Beckham, grande talento del calcio inglese e uomo di una bellezza sconvolgente.

victoria-beckham

Lei che fa? Non sta sicuramente in panchina a fare il tifo. Attenzione, fa anche quello. Lavora dietro le quinte, prima di tutto, per consolidare la famiglia e sforna 4 fantastici bambini (Brooklyn nel 1999, Romeo nel 2002, Cruz nel 2005 e la piccola Harper nel 2011). E poi si lancia nel mondo della moda come stilista nel 2008. È proprio qui che dimostra il suo talento. La sua linea è semplice, elegante. Abiti sobri, colori raffinati. Tutto è bilanciato, tutto le viene molto naturale. Non è un caso che la Wintour sia sempre seduta in prima fila. Come mai tanto successo?

I miei figli e mio marito sono e saranno sempre al primo posto. Ma amo molto lavorare per la moda, questa è la cosa che volevo davvero fare e dove metto la mia passione. Ho avuto fortuna, mi piace dare potere alle donne, farle sentire la versione migliore di loro stesse, sento di capire le loro aspirazioni. E mi sto anche divertendo molto, è stato eccitante costruire un business.

La Posh Spice non si smentisce, per il futuro che cosa vede?

Resterò nel fashion per tutta la vita; a settembre ho inaugurato un flagship store a Dover Street a Londra, stiamo aprendo da Harrods e a Parigi, punto anche a Hong Kong. Mi piace tutte le volte che mi capita di andarci [Milano ndr], David ci ha vissuto.

Foto | Victoria Beckham su Facebook

Via | Corriere

  • shares
  • Mail