Cosa sono i pennarelli camaleonte e come si usano per dipingere

Per rendere unici disegni e creazioni grafiche, si possono usare i pennarelli camaleonte. Scopriamo cosa sono e come si utilizzano. L'effetto estetico è davvero unico

Chi è un appassionato di grafica o fa il disegnatore di professione, di certo conoscerà le chameleon pens, altrimenti dette penne camaleonte. Si tratta, per dirla in soldoni, di pennarelli con punta morbida in tessuto che creano un piacevole effetto gradiente quando sono utilizzate. Come se si usassero acquerelli con saturazione di colore differente.

Quella che però sembra magia, il video di apertura post è molto esplicativo in merito, ovviamente è un piccolo trucco chimico. Ogni pennarello si compone infatti di due punte, una col colore netto e l'altra bianca. Appoggiando per qualche secondo la seconda sulla prima, si alleggerisce il colore e si dà al pennarello la capacità di sfumare.

L'uso, da qui in poi, è molto semplice. Ogni volta che dipingeremo senza staccare la punta camaleonte dalla carta, la penna partirà dalla nuance più chiara della sua tonalità fino a quella standard. Oltre all'uso professionale, neanche a dirlo, questi prodotti possono essere adoperati anche per motivi più casalinghi, magari per biglietti d'auguri originali e lavoretti di fai da te.

Gallery | da Pinterest di Chameleon Pens; Sarah Muirhead; Bek G; Helen Fitzjohn

  • shares
  • Mail