Giardinaggio d'autunno: come proteggere le piante dai primi freddi

Quando arriva l'autunno, fiori e piante hanno bisogno di più attenzioni. Prendiamocene cura. Così i nostri arbusti saranno protetti dalle intemperie e dai primi freddi

Cura piante autunno

Fiori e piante sono creature viventi che hanno bisogno delle giuste cure e attenzioni in ogni periodo dell'anno. In particolare, quando arriva l'autunno e il clima inizia a diventare ballerino, gli esemplari più delicati del nostro giardino o del nostro balcone, vanno protetti nel modo migliore per evitare che patiscano il cambio di stagione.

La maggior parte piante in realtà va in riposo vegetativo proprio con l'arrivo della stagione fredda. In questo periodo l'arbusto è in uno stato di "sonno", durante il quale non necessita di acqua e nutrimento, ma solo delle condizioni ambientali più adatte per prepararsi poi alla successiva primavera.

Se abbiamo un balcone fiorito, sarà nostra cura portare in casa le piante che non sopportano bene le basse temperature, alloggiandole in zone della casa dove c'è fresco e un buon livello di umidità, ma soprattutto dove non siano vicine a fonti dirette di calore, come stufe o termosifoni, che possono danneggiarle.

Per gli arbusti che non devono o non possono essere spostati all'interno, prevediamo invece alcune piccole attenzioni. Innanzi tutto spostiamo i vasi, per quanto possibile, vicino ai muri, in modo che siano riparati dai venti forti. Se poi abitiamo in zone d'Italia dove la notte c'è rischio frequente di gelate, sarà nostra cura pacciamare il terreno con paglia e torba per non far scendere troppo la temperatura. In questo modo si proteggono le radici.

Per i fusti, provvediamo a coprirli con veli di tessuto non tessuto, che lasciano passare l'aria ma tutelano rami e parti scoperte dal freddo. Pacciamatura e copertura sono metodi ottimi anche per le piante da giardino interrate.

Seguendo questi piccoli suggerimenti possiamo proteggere le nostre amiche verdi dalla stagione fredda e dai suoi climi rigidi, per vederle rifiorire in tutta la loro maestosità con l'arrivo dei primi caldi. Verso marzo possiamo aiutarle a svegliarsi dal torpore invernale e prepararsi alla fioritura, con irrigazioni miste a concime liquido, che dona forza e nutrimento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail