Divorzio dopo 40 anni di matrimonio: la corte inglese dice no

La Corte Inglese ha detto di no al divorzio con colpa dopo 40 anni di matrimonio per una coppia di 70 e 80 anni.

Divorzio dopo 40 anni di matrimonio

Divorziare dopo 40 anni di matrimonio ha senso secondo voi? In linea teorica qualcuno potrebbe dire “ormai che senso ha”, ma un altro potrebbe controbattere dicendo che "non è mai troppo tardi per riprendersi la propria vita". In Inghilterra la Corte Suprema ha detto no al divorzio per colpa dopo 40 anni, tutti possono divorziare ma senza aggiungere la colpa e quindi accelerare la procedura di separazione.

Nel Regno Unito la Corte Suprema si è trovata di fronte ad una situazione abbastanza strana in cui non ha potuto far altro che applicare la legge vigente. Tini Owens è una signora di circa 70 anni che, dopo 40 anni, ha chiesto il divorzio con colpa dal marito ultraottantenne, dicendo che lui aveva dei “comportamenti irragionevoli”.

Il marito, per contro, ha liquidato le motivazioni della ex moglie come un colpo di testa causato dalla noia e da una relazione extraconiugale. La Corte ha deciso di applicare la legge vigente e non gli ha riconosciuto nessuna colpa extra, ciò vuol dire che prima di avere il divorzio definitivo dovranno passare i canonici 5 anni di separazione effettiva.

Questa scelta ha fatto discutere moltissimo, perché se una coppia vuole divorziare e ha 70 o 80 anni, non ha senso dover aspettare 5 anni. La signora è andata via di casa nel 2015 quindi è come se vivesse già da divorziata, però in queste condizioni si è comunque vincolati.

Voi che ne pensate?

Foto | iStock
via | ansa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail