Il viaggio di nozze in Messico nel periodo giusto

Avete sempre sognato per la vostra luna di miele spiagge bianche e mare cristallino in un paradiso dei tropici? Come fare a capire se il periodo che avete scelto per partire è quello migliore o piuttosto piogge monsoniche e pericolosi uragani guasteranno il sogno di un viaggio di nozze indimenticabile?

Ecco per voi un simpatico ed utile calendario per capire, nel caso in cui aveste scelto come meta del vostro viaggio il Messico, se potrete godere appieno delle magnifiche spiagge che offre questa terra. Dalle più esotiche alle più incontaminate del pianeta, dove riposarsi, divertirsi, esplorare, ma soprattutto festeggiare lontano da tutto e tutti la vostra nuova vita a due.

Quando partire per il Messico? In qualsiasi periodo dell'anno ovviamente! Non vi è meta migliore per il viaggio di nozze qualsiasi sia la data del vostro matrimonio: cercate solamente di evitare il periodo dei cicloni, da fine agosto a metà ottobre.

Nonostante il Messico sia piacevole in qualsiasi stagione, le migliori sono sicuramente la primavera e l'autunno: nonostante la stagione delle piogge cominci a giugno, le precipitazioni si limitano generalmente a una o due tempeste tropicali per giorno.

Le innumerevoli alternative che gli scenari messicani propongono per il vostro viaggio di nozze sapranno soddisfare anche i turisti più esigenti. Volete camminare nella natura? Le riserve naturali dello Yucatan vi aspettano. Se invece siete alla ricerca di paesaggi da togliere il fiato non potrete perdervi la vista dei canyon della Barranca del Cobre. Per un soggiorno rilassante fatevi invece cullare dal rumore delle onde che si infrangono nella bianchissima spiaggia del Mare dei Caraibi.

Avete voglia di vivere una luna di miele all'insegna della cultura e del movimento? Il Messico è quello che fa per voi! Sarete trasportati nelle affascinati rovine precolombiane fra tradizioni e leggende, storia e attualità. E per dimenticare i chili di troppo accumulati durante il pranzo di nozze, tornate in forma con una lunga passeggiata nella natura o con un'immersione nelle acque cristalline del Golfo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail