Le frasi celebri per la festa del papà di autori famosi

Siamo pronti a festeggiare la persona che ci ha accompagnato, sostenuto nel periodi sereni e malinconici, che ci ha cresciuto dispensando consigli più o meno saggi. Non siamo sempre stati d'accordo con lui, abbiamao anche trovato motivi di scontrarci, ma tutto questo è servito a conoscerci nel corso degli anni, a rafforzare il nostro legame.

Per la festa del papà del 19 marzo, abbimo girato e rigirato per strade, mercatini e negozi, per trovare l'idea giusta. Alla fine abbiamo scelto una cosa semplice, non costosa, che dimostra il nostro affetto ma anche la profonda conoscenza che abbimao nei suoi confronti. Siamo soddisfatti, ma manca un pensiero, una frase che esprima in poche parole quello che ha rappresentato quando eravamo bambini e ancora rappresenta per la nostra vita. Se non riuscite a trovare le parole, vi segnalo alcune frasi celebri per la festa del papà con cui scrivere un bigliettino e festeggiare insieme.


  • Diventare papà è molto più semplice che esserlo. - Kent Nerburn
  • La saggezza del padre è il più grande ammaestramento per i figli - Democrito
  • Non mi ha detto come vivere: ha semplicemente vissuto e ha lasciato che lo osservassi. - Clarence Budington Kelland
  • Chiunque non ha un buon padre dovrebbe procurarsene uno. - Friedrich Nietzsche
  • Babbino caro, accendo il sole per te e non ti perderò. – in "Babbino Caro", Gianna Nannini
  • L’ombra di mio padre due volte la mia, lui camminava e io correvo – in "La Casa Di Hilde", Francesco De Gregori
  • E qualcuno – un PADRE, un amore, qualcuno – capace di prenderci per mano e di trovare quel fiume - immaginarlo, inventarlo – e sulla sua corrente posarci, con la leggerezza di una sola parola, addio. -in "Oceano Mare", Alessandro Baricco-

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail