Il segno zodiacale dello scorpione e le sue caratteristiche

Il segno zodiacale dello scorpione è vittima di molti pregiudizi: lo si considera il segno più "pericoloso" dello zodiaco. Ma è davvero così? Scopriamolo



Se esiste un segno zodiacale "vittima" di pregiudizi è lo scorpione. Circondati da un'"aura" oscura e misteriosa, i nativi di questo segno d'acqua vengono spesso descritti come dei predatori: crudeli, approfittatori, dotati di un fascino diabolico che usano con disinvoltura.

Insomma, individui "pericolosi", capaci di farci perdere la testa e poi abbandonarci come stracci vecchi. Sono soprattutto gli uomini scorpione che godono di questa fama sinistra, incarnando lo stereotipo del "bello e dannato". Ma le cose stanno davvero così? La risposta ovvia è no: affatto. Come tutti i 12 segni dello zodiaco, anche lo scorpione ha pregi e difetti, vediamo di scoprirli insieme.

Innanzi tutto, a questo segno appartiene chi sia nato dal 22 ottobre al 23 novembre, nel "cuore" della stagione autunnale. Sebbene il suo elemento sia l'acqua (femminile per eccellenza) , proprio come il segno del cancro e il successivo segno dei pesci, lo scorpione è dominato da due pianeti forti e maschili, Plutone e Marte. Ecco perché i nativi dello scorpione, uomini e donne, seppur apparentemente calmi e quieti, sono sempre molto combattivi, estremamente ambiziosi, volitivi e determinati. Esiste una sorta di dicotomia tra l'aspetto quasi "angelico" di scorpioni e scorpioncine, il loro modo di fare gentile e spesso timido, e gli abissi profondi che li agitano interiormente.

E' appunto questa sorta di dualismo che rende il segno dello scorpione così affascinante e al contempo "pericoloso", non si sa mai cosa ci si possa aspettare da lui, perché gioca a "spiazzare". Ma queste sono anche delle qualità non indifferenti. Questo segno, l'ottavo dello zodiaco, è un grande osservatore, possiede una sensibilità profonda, e una grande umanità. La sua intelligenza è analitica e intuiva allo stesso tempo, ha una memoria di ferro, motivo per cui, se subisce un torto, difficilmente lo dimentica. Il suo senso della giustizia è davvero spiccato, ma a differenza della bilancia, si esprime soprattutto nella "lotta" piuttosto che nella "pacificazione".

Lo scorpione ha grande resistenza fisica e tempra morale, ma se ha un difetto evidente, è la tendenza a isolarsi. Questo lo porta a sviluppare facilmente un senso di alienazione, che non gli fa bene e certo non giova alle relazioni familiari e sentimentali. Esprimere i sentimenti che prova è difficile per lo scorpione, per questo va stimolato senza, però, essere "asfissiato". In amore lo scorpione è passionale, intenso, coinvolgente, seduttivo al massimo grado, e la sua sensualità è travolgente. Raffinato esteta, ama anche la cucina esotica e speziata, e gli ambienti lussuosi, in cui prevalgano i colori scuri e caldi. E' fedele, non si innamora con facilità perché è per natura un po' diffidente, ma ama il flirt e adora sedurre, quindi attenzione... !

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail