Gli effetti dello stress su pelle e capelli

Quando siamo sotto stress anche la nostra bellezza può risentirne, in particolare la pelle e i capelli. Vediamo come lo stress "colpisce" cute e chioma


Gli effetti dello stress si manifestano in molti modi, ma sicuramente uno dei primi segnali è la comparsa di brufoletti e psoriasi a livello cutaneo, e una maggiore perdita di capelli, che appaiono anche più fragili e opachi.

Come mai queste ricadute "estetiche"? Dobbiamo considerare che proprio la nostra pelle, che include il cuoio capelluto, quindi anche le chiome, rappresenta una sorta di cartina di tornasole della nostre condizioni generali di salute.

Quando ci sentiamo bene, in piena forma, siamo felici, magari innamorate, tutto il nostro aspetto ne beneficia: la pelle appare luminosa e compatta, i capelli folti, lucidi e sani. Questo induce un senso di gratificazione che, a sua volta, alimenta il benessere.

Ecco perché, quando invece tutto ci va storto, siamo depresse, stressate dai troppi impegni o da eventi che ci hanno scosso dal punto di vista emotivo, la nostra tensione psico-fisica si ripercuote sulla nostra salute e sulla nostra bellezza, il che, a sua volta, abbatterà i nostri livelli di autostima. Insomma, un vero circolo vizioso che dovremmo cercare di interrompere. Ma esattamente come può, lo stress, influire a tal punto sul nostro aspetto?

Ebbene, il tutto parte dal fatto che sotto l'influsso negativo degli ormoni dello stress, soprattutto il cortisolo, aumentano nel sangue i radicali liberi, molecole potenzialmente pericolose perché innescano processi ossidativi che comportano una accelerazione dell'invecchiamento cellulare. Ecco perché di recente si è scoperto che anche l'incanutimento precoce, ovvero la comparsa dei capelli bianchi in giovane età, è favorito proprio dal fattore stress, oltre che da cause genetiche.

Quando siamo stressate perdiamo più capelli, e anche quelli che non perdiamo appaiono comunque meno forti, si spezzano e sono soggetti alle doppie punte, perché la loro struttura viene indebolita proprio dall'azione ossidativa dei radicali liberi. Inoltre, lo stress casa anche alterazioni a livello di flora batterica intestinale. Questo ci provoca disturbi come la colite, il mal di stomaco da gastrite e il meteorismo, e soprattutto impedisce che le sostanze nutritive contenute negli alimenti, tra cui vitamine e sali minerali necessari per mantenere in salute proprio la cute e la capigliatura, non vengono assorbite correttamente, inducendo condizioni di carenza.

Come si evince, una condizione di stress psico-fisico, può seriamente causarci problemi su tutti i fronti, incluso quello estetico. Attenzione, quindi, a questi segnali:


  • Caduta eccessiva dei capelli
  • Canizie precoce
  • Comparsa di brufoli e acne tardiva
  • Psoriasi, dermatite e altre mattie infiammatorie della pelle
  • Doppie punte, capelli fragili e che si spezzano

Sono tutti sintomi di eccessivo stress da ridurre. Meglio, perciò, correre subito ai ripari!

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: