A Roma l’arte è nell’aria si sa, ma dal 9 settembre le zone del centro si rivoluzionano con le nuove frontiere dell’arte digitale. Merito è del Festival Ro_Map e dell’esperienza tecnica degli artisti che fino al 12 settembre, in occasione di Roma Estate 2015 utilizzeranno la Capitale come tavolozza per le proprie sperimentazioni. Potrete vedere il Circo Massimo e Piazza Navona illuminate dalla video mapping e dalle installazioni luminose del collettivo Coin e di Apparati Effimeri che daranno nuovi significati alle architetture storiche di Roma.

Per non perdervi neanche uno degli appuntamenti:

mercoledì 9 e giovedì 10 settembre al Circo Massimo troverete l’installazione Globoscope del collettivo Coin, con sede a Grenoble, che sfrutterà la superficie dell’antico circo romano per un’ illuminazione monumentale. La luce, il suono e i corpi dei visitatori reinventeranno lo spazio, adibito nell’antichità a spettacoli.
Una passeggiata notturna da vivere dalle ore 20.30 alle 24.00.

Venerdì 11 e sabato 12 settembre invece Piazza Navona sarà lo scenario per Stereoscopic Mapping di Apparati Effimeri che sulla facciata della Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore ( nota anche come Chiesa di San Giacomo degli Spagnoli) proietteranno in stereoscopia 3d straordinari effetti di videomapping. Tutti con gli occhialini quindi dalle 21.00 alle 24.00.

GUARDA LA GALLERY 5 foto
Il Festival Ro_Map in arrivo a Roma: l’arte digitale  “open air”
Il Festival Ro_Map in arrivo a Roma: l’arte digitale  “open air”
Il Festival Ro_Map in arrivo a Roma: l’arte digitale  “open air”
Il Festival Ro_Map in arrivo a Roma: l’arte digitale  “open air”
Il Festival Ro_Map in arrivo a Roma: l’arte digitale  “open air”

Foto| Romapfestival fb

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Digital Art Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

IDFA 2013 | Trailer | The Sochi Project