L'invidia nella coppia, come trasformare positivamente questo sentimento

Provare invidia nella coppia può essere un'arma a doppio taglio per il perfetto funzionamento della vita a due: può far bene se presa a piccole dosi, mentre come accade per la gelosia se diventa patologica può essere deleteria per la nostra storia d'amore.

invidia nella coppia

L'invidia nella coppia può far bene e può far male, dipende come la si usa e quanto profondo sia il sentimento provato nei confronti del proprio partner. In linea di massima l'invidia non porta mai nulla di buono, a meno che non la si usi per potersi migliorare. Spesso, però, si tratta di un sentimento negativo che mina i rapporti sociali e può provocare danni irreversibili se l'invidia è provata nel rapporto di coppia.

L'invidia nella coppia può essere provata se siamo molto ambiziosi e notiamo che il partner, sia nella vita lavorativa sia nei rapporti con amici, parenti e con chi ci sta intorno, ha molto più successo di noi. Se riusciamo a capire che questo può diventare uno stimolo per migliorarci e per fare meglio, un po' di sana invidia così come un po' di sana gelosia nella coppia non può far male.

Diversa, invece, la situazione se pensiamo che il successo del nostro partner sia immotivato, privo di fondamento: in questo caso la frustrazione potrebbe minare le basi del nostro rapporto d'amore, mettendolo a rischio. L'invidia può annebbiare a tal punto il nostro giudizio da renderci praticamente insopportabili.

Per poter trasformare in qualcosa di positivo il sentimento di invidia nella coppia, meglio parlarne con il partner e usare questo stimolo per migliorarsi. Magari seguendo i consigli di lui o di lei, che ce l'hanno già fatta!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail