L'insalata di pollo all'hawaiana con la ricetta fusion

L'insalata di pollo all'hawaiana è un piatto fresco e nutriente a base di ortaggi, frutta e carne bianca. Può diventare un pasto completo con l'aggiunta di crostini di pane. Oppure può essere consumata da sola per una cena light.

La cucina hawaiana è di per se una cucina fusion. Essa risente da sempre dell'influenza della cucina continentale, varia e variegata, ma anche delle "incursioni" asiatiche degli ultimi anni, grazie alla popolarità che il cino-thai-giapponese ha acquisito da una ventina di anni a questa parte. Tuttavia alcuni piatti della tradizione sono rimasti quasi intatti, come la freschissima insalata di pollo all'hawaiana, di cui oggi vi diamo la ricetta.

Per farla servono: una tazza di pollo bollito e tagliato a strisce, 1 tazza di ananas tagliata a tocchetti, una tazza di olive nere tritate, 5-6 foglie di lattuga fresca, mezza tazza di peperone tagliato a dadini, 1 tazza di maionese, mezza tazza di formaggio cremoso spalmabile a temperatura ambiente, mezzo cucchiaino di pepe nero in polvere, poche foglie di prezzemolo tritato.

Mescolate maionese e formaggio cremoso in una ciotola, sbattendo con cura per rendere omogeneo il tutto. Aggiungete a questa emulsione il resto degli ingredienti, tranne le foglie di lattuga e il prezzemolo tritato e mescolate bene, salando a piacere se necessario (se il pollo bollito era già stato salato non occorre aggiungere altro altro sale).

In ultimo, prendete un piatto da portata e adagiate le foglie di lattuga: saranno il letto della vostra insalata di pollo e verdure. Prendetela a cucchiaiate e disponetela sopra la lattuga, in ultimo decorate con il trito di prezzemolo fresco e accompagnate con crostini di pane. Per un'insalata ancora più ricca potete aggiungere alla ricetta anche fagioli cannellini già cotti, foglie di rucola e noci tritate.

Foto | da Flickr di dolldalera

  • shares
  • Mail