Dopo il successo di Wildwood, Lago continua la ricerca di materiali nobili e introduce nella propria gamma un elemento ricco di storia come la ceramica fatta a mano.

Disegnato da Daniele Lago, MadeTerraneo nasce da un viaggio in Portogallo e si sviluppa sulla contrapposizione fra innovazione e tradizione. La tradizione è quella che parte da lontano e mescola cultura araba ed europea, trasformando dei quadrati di ceramica lavorati a mano in piccole opere d’arte decorate che hanno trovato, nel corso delle varie epoche, un largo utilizzo sia in interni, che in esterni. L’innovazione LAGO si aggancia alla tradizione mantenendo la forma quadrata del modulo base che viene, però, composto in forme irregolari e quindi enfatizzato, sino a diventare quasi un pixel gigante.

La nuova finitura MadeTerraneo è applicabile alle diverse aree della casa: diventa top con lavello integrato in cucina, tavolo o panca, da inserire anche in contesti outdoor, o elemento che si estende all’architettura della stanza dialogando con gli altri arredi LAGO e trasformandosi in mensola o piano d’appoggio.

Nella cucina 36e8 MadeTerraneo le gambe in cristallo trasparente contrastano con la fisicità del top, quasi scomparendo. Il risultato è che il monolite del top, che integra anche il livello con grande continuità, sembra quasi galleggiare nell’aria.

In cucina il top MadeTerraneo crea perfette superfici d’appoggio per la preparazione dei cibi che, all’occorrenza, possono fungere anche da tavolo della cucina. Inoltre, il pattern può continuare sulla parete per dare vita a un rivestimento in ceramica in grado di dialogare con la cucina o diventare una panca MadeTerraneo.

Lago Design: la nuova finitura MadeTerraneo fra innovazione e tradizione
Lago Design: la nuova finitura MadeTerraneo fra innovazione e tradizione
Lago Design: la nuova finitura MadeTerraneo fra innovazione e tradizione
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Arredamento Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Alphabet Furniture