Come fare in casa le caramelle al limone per i bambini

Golose caramelle al limone fatte in casa senza coloranti artificiali? Si, da preparare in poco tempo con la ricetta base che vi suggerisce Pinkblog. I bambini potranno così gustare un'alternativa più sana ai classici prodotti confezionati.

Lo sapevate che oltre a dolci e manicaretti sani e genuini potete fare in casa anche prodotti che tradizionalmente acquistate in blister al supermercato? Parliamo in questo caso delle caramelle al limone, che piacciono sia a noi grandi sia ai bambini. Questo prodotto è facile da rifare in casa senza coloranti artificiali, bastano pochissimi ingredienti e un po' di tempo per la preparazione. Poi potremo gustare e offrire questi buonissimi e sani bon bon fatti da noi. Pronte?

Per fare le caramelle ci sono due ricette. Quella più completa prevede l'uso del cremor tartaro e dell'acido citrico, prodotti che non sempre hanno facile reperibilità, quindi Pinkblog vi suggerisce la più semplice ricetta base che prevede ingredienti che tutte abbiamo già in dispensa. Ci serviranno: 500gr di zucchero, il succo di un paio di limoni spremuto fresco, mezzo bicchiere d'acqua.

Mettiamo lo zucchero e il succo di limone in un padellino e scaldiamo a fuoco moderato. Mescoliamo bene con un cucchiaio per far sciogliere lo zucchero, aggiungiamo un paio di cucchiaiate di acqua al composto caldo e portiamo ad ebollizione sempre mescolando. Alla fine lo sciroppo dovrà essere sempre liquido ma più denso rispetto a prima. Se ci appare troppo denso aggiungiamo pure altre due cucchiaiate di acqua, amalgamiamo bene e poi togliamo dal fuoco.

Ora la parte più delicata. Prendiamo delle formine in silicone per caramelle e versiamo all'interno il nostro composto. Dovremo essere veloci nel farlo per evitare che lo sciroppo si freddi troppo, altrimenti inizierà a solidificare nella pentola e non sarà gestibile. Una volta finita questa operazione lasciamo freddare a temperatura ambiente (se volete accorciare i tempi mettete il tutto in un luogo fresco della casa a riposare). Dopo già un'ora le caramelle potranno essere sformate e consumate.

Se non avete in casa le formine in silicone potete comunque fare delle gocce di limone facendo cadere lo sciroppo su una teglia antiaderente leggermente imburrata. Magari la forma non sarà bellissima, ma il gusto sarà sempre ottimo. L'idea in più: per i golosi c'è anche la possibilità di spolverare un po' di zucchero sulla superficie delle caramelle quando sono ancora caldo-tiepide.

Foto | da Flickr di Valerie Everett

  • shares
  • Mail