Come pulire il forno con aceto e bicarbonato

Pulire il forno in maniera naturale è possibile: bisogna sempre cercare di evitare i prodotti chimici, soprattutto per quegli elettrodomestici che vengono a contatto con il cibo. Con bicarbonato e aceto avrete igiene e pulito velocemente.

pulire il forno

Pulire il forno in maniera naturale è molto importante. Evitate di usare troppi prodotti chimici per questo elettrodomestico nel quale siamo soliti cuocere i nostri cibi: residui di tali detergenti, infatti, potrebbero rimanere al suo interno e andare a depositarsi sugli alimenti che stiamo cuocendo in forno. Per questo è bene pulire il forno con soluzioni naturali e con i classici rimedi della nonna, che non devono mai essere sottovalutati.

Per pulire il forno possiamo utilizzare, ad esempio, il bicarbonato, un prezioso ingrediente che può venire in nostro soccorso anche per altre parti della cucina che hanno bisogno della stessa cura naturale del nostro forno. Per poter sfruttare al meglio i suoi benefici possiamo utilizzare una miscela di acqua, sale e bicarbonato: prendete una tazza di acqua, una di sale e una di bicarbonato e mescolate insieme per ottenere una vera e propria pasta abrasiva. Applicate con una spugnetta e fate agire per un'ora. Poi rimuovete con un panno umido e asciugate.

Per sgrassare il forno, poi, non c'è niente di meglio dell'aceto, utile anche per pulire il frigorifero. Potete usare aceto di mele o di vino, da mescolare in acqua e far bollire. Il pentolino va poi messo nel forno acceso a 100 gradi per un quarto d'ora. Quando il forno è freddo, con una spugnetta imbevuta nell'emulsione passate con cura le pareti e poi sciacquate.

Via | Gustoblog

Foto | da Flickr di mediawench

  • shares
  • Mail