Riciclare gli avanzi di mortadella con la ricetta della frittata sfiziosa

Cosa fare con gli avanzi di mortadella? Ecco i consigli con i Pinkblog per farli tornare a nuova vita!


Cosa si può cucinare con gli avanzi della mortadella? Come si può ottimizzare questo ingrediente che giace in frigorifero da troppo tempo? La primissima cosa da fare è annusare la mortadella per vedere se è ancora commestibile, se sentite odorini strani o un sapore acidulo, buttatela nell’immondizia. Se la mortadella è ancora buona potete usarla in molti modi diversi, tra gli utilizzi più immediati mi viene in mente “pane e mortazza” ma ci sono anche tante ricettine deliziose in cui potete usarla, ad esempio per farcire pizze, focacce, panzerotti, supplì oppure far fare una mousse.

Una ricetta semplice e velocissima per usare gli avanzi della mortadella è fare una frittata, vediamo come!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 40 gr di parmigiano
  • Sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 100 gr circa di mortadella
  • 100 gr di formaggio svizzero
  • Pangrattato
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione
Sbattete le uova in una ciotola con sale, parmigiano e prezzemolo tritato, poi unite la mortadella a cubetti o a filetti e il formaggio svizzero a cubetti piccoli. Mettete l’olio extravergine di oliva, scaldatelo e poi mettete un pochino di pangrattato, versate sopra il composto che avete preparato e poi cuocete la frittata a fuoco medio per 5 – 7 minuti, quando i bordi si saranno rappresi girate la frittata e completate la cottura dall’altro lato.

Servite la frittata ben calda e accompagnatela con del pane caldo e, a piacere, con delle salsine da usare come contorno, ad esempio ketchup, maionese, senape oppure della tahina, cioè la salsina al sesamo della tradizione araba. Divertitevi a creare tante varianti e abbinamenti diversi.

Foto | da Flickr di Luca Nebuloni

  • shares
  • Mail