Le lasagne light di Carnevale, la ricetta per chi segue la dieta

Le lasagne di Carnevale sono un prelibato piatto tipicamente napoletano che purtroppo è anche molto calorico. Vediamone una versione light adatta anche a chi sia a dieta


Lasagne-di-Carnevale

Le lasagne di Carnevale della tradizione napoletana sono tutto tranne che un piatto light... anzi, diciamo che si tratta di un primo piatto, anzi, di un piatto unico, ricco e prelibato, una vera ricetta della Festa. E' anche una delle poche pietanze non dolci associate al Carnevale.

La ricetta originale prevede, per il condimento, il ragù di carne ricco alla napoletana con aggiunta di polpettine, formaggi freschi, salame e anche le uova sode. Come si intuisce, fare di questa ricetta qualcosa di anche vagamente dietetico è ardua. Vediamo come riuscire nell'intento.

Abbiamo perciò scovato su internet una versione che risaluta più leggera nella preparazione del ragù e del condimento, senza uova salsicce e salame (che sono presenti nella versione originale). Inoltre, per la pasta useremo, invece della lasagne all'uovo, un formato "secco" molto amato a Napoli per una versione delle lasagne di Carnevale più vicina all'idea di timballo, le reginette.

Queste sono delle fettuccine larghe con il bordo arricciato, che vanno lessate in acqua normalmente e poi distribuite a strati nella teglia come spiegato dalla simpatica Anna Moroni nel video in allegato.

Ecco come preparare il sugo e le polpette per il condimento.
Ingredienti per il ragù con la ricetta che trovate qui:


  • 500 g di rombo di vitello a spezzatino
  • 500 g di costine di maiale
  • 2 litri di passata di pomodoro
  • 1 cipolla piccola affettata finemente
  • Olio evo
  • Basilico
  • Vino rosso per sfumare

Il ragù alla napoletana prevede una lunga cottura della carne, a fuoco bassissimo, ma per alleggerire ulteriormente la nostra ricetta, possiamo fare un semplice sugo di pomodoro e basilico. Quello che sicuramente non può mancare nelle lasagne di Carnevale sono le polpette. Ecco gli ingredienti:


  • 500 g di macinato di manzo magro
  • 150 g di pane raffermo ammorbidito in acqua a strizzato
  • 1 uovo (o 2 piccole)
  • 50 g di formaggio tipo grana grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • Noce moscata

Mescolate tutti gli ingredienti e formate le polpettine in modo che siano piccole (ma non troppo) e tutte uguali. La versione originale prevede che vengano fritte in olio di arachidi, ma per farle più leggere le potete cuocere in padella o al forno. Il ripieno delle lasagne prevede anche i formaggi, tra cui la provola affumicata (500 g a dadini), la ricotta di pecora lavorata con un po' di ragù, e 200 g di scamorza sempre tagliata a dadini.

Inoltre si dovrebbe aggiungere anche del grana o parmigiano grattugiati. Voi potete ridurre le calorie riducendo anche la quantità dei formaggi o, ad esempio, eliminandone qualcuno. Se usate la ricotta magra e solo il parmigiano sicuramente avrete una ricetta molto più leggera. Per preparare il piatto dovete prendere una teglia e alternare strati di reginette già lessate con sugo, polpette e formaggio. L'ultimo strato sarà solo con pasta, salsa e parmigiano. Infornate a 180° per circa 30-40 minuti, fino a far formare la deliziosa crosticina croccante. Questo piatto gustoso viene proposto tradizionalmente per il pranzo del giovedì grasso.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail