L'acconciatura da dama dell'800 per Carnevale spiegata passo dopo passo

Come realizzare una fantastica acconciatura da dama dell'800? Ecco tutti i passaggi spiegati nel dettaglio

Il giorno di Carnevale si sta avvicinando e si va alla ricerca di un costume eccentrico e tradizionale da indossare, ma bisogna prestare attenzione anche al tipo di acconciatura, soprattutto nel caso in cui si andrà ad indossare un capo d’abbigliamento antico. Per questo motivo, come nel video postato qui sopra, anche noi vi proponiamo un’acconciatura da dama dell’800 spiegata passo passo.

Prima di tutto, ricordiamo che all’epoca si usava tenere i capelli raccolti, anche nel caso in cui fossero particolarmente lunghi e belli da vedere. L’acconciatura che abbiamo deciso di proporvi è piuttosto elaborata e consiste nella realizzazione di più trecce, raccogliendole poi alla fine in una sorta di chignon molto romantico e sofisticato.

Dama 80010

Questa acconciatura deve essere eseguita su dei capelli lunghi, anche nel caso in cui abbiate pochi capelli. Si parte dividendo la vostra chioma in sei sezioni, anche se per le donne con chioma rada ne saranno sufficienti solamente due. A questo punto, separate le due sezioni frontali e realizzate un Edwardian Twist, ovvero due trecce sulle tempie, terminandole con una rope/twist braid, ovvero una treccia alla francese attaccata alla testa.

Successivamente, passate alla parte dei capelli posteriore, dividendola in quattro o due sezioni formando una sorta di croce. A questo punto, realizzate una specie di treccia alla francese per ogni sezione, avvolgendole poi come a voler formare una sorta di chignon molto largo, che copra tutta la testa, fissandolo con delle forcine particolari.

Nel caso in cui non abbiate abbastanza tempo e questa acconciatura dovesse rivelarsi un po’ troppo complicata, potreste optare per un classico chignon o semi-raccolto con dei boccoli piuttosto definiti che cadono lungo le guance.

Foto | jazmin ramirez su Pinterest

  • shares
  • Mail