Gli esercizi per eliminare la pancetta da fare in casa

Come fare per smaltire quella fastidiosa "pancetta" che tanto ci affligge? Ecco alcuni suggerimenti per semplici esercizi tonificanti da fare in casa

Un ventre perfettamente piatto e tonico è il sogno di donne e uomini, ma quando la “pancetta” non se ne vuole andare, nonostante diete ripetute, cosa possiamo fare? La soluzione è una sola, e si chiama ginnastica.

Infatti non sempre e non solo un ventre sporgente è provocato da accumulo adiposo. O meglio, non solo. Una gravidanza, o una vita troppo sedentaria, possono contribuire a rilassare i tessuti del ventre, che così tendono a cedere, formando i tipici rotolini.

Con semplici esercizi da eseguire a casa ogni giorno, invece possiamo combattere egregiamente la tendenza al rilassamento cutaneo e il gonfiore addominale. Naturalmente stiamo parlando di esercizi addominali, o crunch, perché il “segreto” di un ventre piatto è nella tonicità della muscolatura di questa zona del corpo. Come possiamo allenarla? Non è difficile, ecco qualche semplice esercizio:


  • Supine, con le braccia parallele al busto, sollevate lentamente le gambe (dritte e tese) fino a formare un angolo di 90°, poi abbassatele molto lentamente. Incominciate con 5 di questi esercizi per poi arrivare gradualmente ad effettuarne 20. Anche allenarvi sono con questo esercizio tutti i giorni vi aiuterà a mantenere sempre tonica la muscolatura addominale bassa. Inizialmente vi sembrerà molto faticoso, ma presto vi abituerete e li eseguirete in scioltezza


  • Supine, sollevate le gambe mantenendole perfettamente dritte, quindi effettuate dei sollevamenti del busto tenendo le mani dietro la nuca. Dovrete sollevarvi in blocco, senza piegare il collo. Eseguite 15 movimenti inizialmente per poi arrivare a 30


  • Supine, sollevate le gambe dritte ma morbide, in modo che siano perpendicolari al busto e contraete ritmicamente i muscoli di tutto l’addome. Continuate a contrarre e decontrarre finché non sentirete i muscoli indolenziti


  • Supine, sollevate le gambe ed eseguite la classica bicicletta ma abbassando le gambe a formare un angolo di 45°, in questo modo lavorerete soprattutto sugli addominali bassi


  • Usando la fitball, sistematevi supine sopra la palla e tenendo le gambe unite e tese provate a sollevarle fin dove arrivate. Eseguite una decina di sollevamenti

E’ importante associare la ginnastica ad un’alimentazione sana, in cui non manchino mai le fibre, che aiutano a mantenere in salute l’intestino e a combattere meteorismo e stitichezza.

  • shares
  • Mail