La pasta col nero di seppia con la ricetta tradizionale

La ricetta originale della pasta col nero di seppia alla siciliana


La pasta col nero di seppia è un piatto tipico della cucina italiana e soprattutto siciliana, è buonissimo e particolare, adatto a tutte le occasioni speciali e l’ideale da inserire nei menù a base di pesce. La ricetta della pasta con il nero di pesce dovrebbe sempre essere fatta con le seppie fresche, tuttavia se non le trovate esistono anche altre soluzioni, come il nero di seppia surgelato o del banco frigo, si trovano abbastanza facilmente al supermercato.

Vediamo insieme la ricetta perfetta per preparare in casa la pasta con il nero di seppia, si può fare in “bianco” (che poi è sempre nero!) e con il pomodoro, scegliete voi come la preferite.

pasta col nero di seppia

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti
  • 2 seppie pulite con sacchetti del nero messi a parte
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla
  • Peperoncino fresco
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Passata di pomodoro o pomodorini Pachino fresco
  • Prezzemolo fresco
  • 1 limone

Preparazione
Fatevi pulire le seppie dal vostro pescivendolo di fiducia, fatevi mettere i sacchetti del nero in un bicchierino da caffè con coperchio. Una volta arrivati a casa lavate le seppie, togliete la spina fibrosa centrale e tagliatele a pezzetti abbastanza piccoli.

In una padella antiaderente mettete l’olio extravergine di oliva, sale e cipolla tritata, fate dorare e poi mettete le seppie, cuocete qualche minuto e poi sfumate con il vino bianco, fate evaporare e cuocete con il coperchio fino a quando le seppie saranno cotte. Se usate il pomodoro aggiungetelo qualche minuto dopo che è evaporato il vino e proseguite la cottura.

Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata, poi scolatela al dente e versatela nella padella con la cipolla, unite il nero di seppia e mescolate bene e a lungo fino ad avere tutta la pasta nera. Servite la pasta ben calda e decorate con prezzemolo tritato e scorza di limone grattugiata.

Foto | da Flickr di rubber_slippers_in_italy

  • shares
  • Mail