La ricetta originale della torta meringata al limone

Buonissimi i dessert aromatizzati agli agrumi e quindi buonissima anche la lemon merigue pie. Questa torta americana, che da noi prende il nome di meringata al limone, è un dessert un po' lungo da preparare ma anche molto semplice. Vediamo come si fa.

Impossibile non sgranare gli occhi dinanzi ai golosissimi dolci di tradizione americana. Uno dei più apprezzati e replicati in tutto il mondo è certamente la buonissima torta meringata al limone (lemon meringue pie), una creazione di un'abile pasticcera che la inventò sul finire del 1800. Se volete deliziarvi con il suo gusto e vi piace sperimentare cose nuove in cucina, ecco la ricetta di questo dessert dal gusto fresco e che piace a tutti.

Per la frolla serviranno: 200gr di farina bianca, 100gr di burro freddo tagliato a pezzetti, 3 cucchiaiate di zucchero fine, 1 uovo grande, una punta di cucchiaino di bicarbonato, un pizzico di sale. Per la farcia: lemon curd (che possiamo fare in casa seguendo la ricetta casalinga) o una crema al limone semplice. Per la meringa: 4 albumi, 200gr di zucchero a velo.

Torta_meringata_limone

Iniziate preparando la base biscottata mescolando insieme gli ingredienti: mettete la farina a fontana sul piano da lavoro, poi rompete l'uovo al suo interno e versate zucchero, pezzetti di burro, bicarbonato e sale e poi impastate velocemente. Stendete l'impasto col matterello ad uno spessore di 4-5mm e poi trasferite su una tortiera foderata con carta forno. Praticate qualche forellino con i rebbi di una forchetta e mettete a cuocere per un quarto d'ora circa a 190° C.

Tirate fuori dal forno, riempite con la lemon curd e rimettete a cuocere per altri dieci minuti abbassando la temperatura di una ventina di gradi. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di passare all'ultima fase. Preparate la meringa montando a neve gli albumi con lo zucchero a velo e se il composto vi sembra poco fermo aggiungete anche un cucchiaino di amido di mais. Trasferite in una sacca da pasticcere e iniziate a fare dei ciuffetti di meringa sulla torta partendo dal bordo più esterno e poi arrivando via via in modo circolare all'interno.

Infornate un'ultima volta per una ventina di minuti o comunque fino a che la meringa non si dora in superficie e si cronccantizza. E poi buona degustazione. Non immaginate che profumino possa emanare questo dolce appena fatto, davvero paradisiaco quanto il suo sapore!

Foto | da Flickr di Charles Haynes

  • shares
  • Mail