Le cause della pressione bassa nelle donne e quali terapie seguire

Le donne sono particolarmente soggette ad avere la pressione bassa, scopriamo quali sono le cause e come porvi rimedio

La pressione bassa, o ipotensione, indica una condizione per cui il cuore pompa più lentamente il sangue verso gli organi del corpo, generando una sensazione di debolezza. Sono le donne, soprattutto se giovani, a soffrire particolarmente di questo disturbo che, va detto subito, è in genere del tutto benigno e privo di conseguenze.

Semmai, infatti, è piuttosto il problema contrario, l'ipertensione o pressione alta, ad essere pericolosa per la salute. Quali possono essere le cause più frequenti di ipotensione?

Pressione-bassa-donne

In parte si tratta di un problema idiopatico, ovvero congenito, che non ha specifiche cause ma che fa parte delle caratteristiche fisiologiche della persona. In molti casi, però, la pressione troppo bassa è piuttosto conseguenza di specifiche condizioni di debolezza come una carenza nutrizionale (soprattutto di ferro), la gravidanza, le mestruazioni abbondanti. Per potersi ritenere tale, una pressione davvero bassa deve rientrare in questi parametri:


  • 50 mm HB di minima
  • 90-100 mm HB di massima

Questi valori devono essere registrati costantemente, perché si parli di ipotensione conclamata, perché occasionalmente può capitare a tutti di avere dei cali di pressione, anche generati da stress, dal caldo, dalla stanchezza. Torniamo alle possibili cause della pressione bassa. Come anticipato, una delle più comuni è la carenza di ferro, anemia sideropenica, che si associa ad altri sintomi tra cui cefalea, pallore, unghie che si spezzano e capelli che cadono, irritabilità, capogiri.

In questi casi una modifica dell'alimentazione e l'assunzione di supplementi di ferro possono essere sufficiente anche per riequilibrare la pressione. Stesso discorso se l'abbassamento pressorio è legato a bassi livelli nel sangue di minerali come il magnesio e il potassio.

La pressione può scendere anche a seguito di diete ferree e digiuni, una cosa comune tra le giovanissime sempre alla ricerca della linea perfetta. Come curare la pressione bassa? Ci sono molti rimedi naturali efficaci, eccone alcuni:


  • Mangiare aglio, che regola la pressione (si può assumere anche sotto forma di estratto secco)
  • Bere caffè
  • Mangiare liquirizia pura
  • Bere infuso di karkadè e di tè rosso Rooibos
  • Bere molta acqua
  • Mangiare cibi ricchi di magnesio e potassio come banane, patate, cioccolato fondente

  • Assumere ginseng

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail