L'alimentazione da seguire per mantenere il peso forma dopo una dieta

La fase post dimagrimento è sempre quella più delicata, perché ormai l'obiettivo si è raggiunto ma... bisogna mantenerlo. Ergo, quale può essere la giusta alimentazione da seguire per non ingrassare?


Abbiamo seguito una dieta dimagrante, con successo, e ora dobbiamo riprendere un'alimentazione più equilibrata che, però, ci permetta di mantenere il peso forma faticosamente raggiunto, possibilmente per tutta la vita. Come fare?

La dieta di mantenimento, che poi dovrebbe anche essere il regime alimentare salutare per eccellenza, quello che ci permette di non ingrassare più, è in effetti importante quanto, se non più, la dieta ipocalorica che ci è servita per perdere i chili di troppo.
Dieta-per-mantenere-il-peso
Ecco perché si tratta di una fase delicata, quella più a rischio perché se il passaggio non avviene in modo coerente con il regime seguito in precedenza, c'è in agguato un repentino recupero dei chili persi con gli interessi. L'effetto yo-yo è proprio tipico di chi non facci altro che entrare e uscire da una dieta dimagrante senza trovare l'equilibrio.

Ecco, proprio equilibrio è la parola magica. L'alimentazione da seguire dopo una dieta per restare in linea e in salute deve essere varia, equilibrata, ma soprattutto sana. Dobbiamo abituarci a consumare cibi che ci nutrono, validi dal punto di vista nutrizionale e non calorie vuote o cibo spazzatura. Ecco un piccolo schema da seguire:


  • Carboidrati: vanno mangiati ogni giorno perché devono fornire più della metà dell'introito calorico totale. Ma scegliamo con criterio quelli che introduciamo nei nostri menù, abbondando a colazione e riducendo le dosi a cena, privilegiando i cereali (e derivati) integrali e la frutta che contengono le fibre. Queste ultime sono sostanze preziose perché riducono l'assorbimento di grassi e zuccheri a livello intestinale e riducono i disturbi e il gonfiore addominale


  • Proteine: dobbiamo assumerle ma senza esagerare. Meglio privilegiare il pesce (2-3 volte alla settimana), la carne bianca e magra (2 volte alla settimana), i legumi (anche tutti i giorni). La carne rossa va mangiata una volta alla settimana e le uova due. Occhio anche ai latticini, scegliete lo yogurt e non esagerate con i formaggi!


  • I grassi non devono superare il 30% dell'introito totale, ma evitate tutti quelli trans e saturi, o limitateli, e proferite gli oli vegetali di buona qualità come quello extravergine d'oliva a crudo


  • Gli zuccheri semplici sono molto dannosi, inducono picchi di insulina, e scatenano processi infiammatori. Evitiamoli e preferiamo fonti alternative come gli ottimi malti di cereali e lo sciroppo d'acero o d'agave. I dolcificanti sintetici vanno bene ma senza esagerare


  • Per mantenere il peso forma bisogna limitare le bevande dolci e alcoliche, e invece bere tanta acqua e soprattutto mangiare frutta e verdura almeno in 5 porzioni al giorno. Ci fanno bene, ci saziano, di mantengono sani, belli e in forma

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail