La torta all'Irish coffee, squisito dessert irlandese

L'Irish coffee è una bevanda tradizionale irlandese a base di whiskey e caffè. Si beve per ritemprasi dal freddo invernale. Ma può anche diventare un ingrediente speciale per una buonissima torta di San Patrizio.

Il prossimo 17 marzo sarà il giorno di San Patrizio, una ricorrenza molto cara alle comunità irlandesi sparse per il mondo, ma anche un'occasione di festa per tutte le altre nazionalità. Se vogliamo riscoprire i sapori delle terre dei Celti, ecco un dessert che li racchiude per bene: la squisita torta all'Irish coffee, fatta con caffè lungo e whiskey.

Per la pasta serviranno: 120gr di burro, 120gr di zucchero semolato, 120gr di farina auto lievitante, un pizzico di sale, 3 cucchiaini di caffè solubile, 2 cucchiai di acqua calda, 2 uova grandi sbattute. Per la bagna: 150ml di caffè ristretto, 120gr di zucchero semolato, 3 cucchiai di whiskey irlandese. Per il topping: 4 cucchiai di zucchero a velo, 2 cucchiai di whiskey irlandese, 300ml di panna da montare, 2 cucchiai di nocciole tritate.

Irish_coffee_cake

Sbattete il burro a crema insieme allo zucchero finché non diventa spumoso. Dopo di che aggiungete le uova una alla volta e sbattete per bene per rendere la miscela omogenea. In una terrina a parte setacciate insieme la farina con il sale e poi aggiungetene 2/3 poco alla volta alla crema di burro, senza smettere di mescolare per evitare i grumi.

A questo punto versate il caffè solubile nell'acqua calda e poi aggiungetelo all'impasto insieme alla restante farina. Mescolate bene per incorporare anche gli ultimi ingredienti e poi versate in una tortiera a fondo apribile da 20cm di diametro debitamente imburrata e infarinata. Cuocete in forno preriscaldato a 180° C per 35-40 minuti.

Nel frattempo dedicatevi alla bagna di Irish coffee. Scaldate in un pentolino il caffè ristretto insieme allo zucchero e mescolate fino a completo scioglimento, poi portate a bollore e lasciate bollire per un minuto. Spegnete il fuoco e aggiungete alla miscela di caffè i 3 cucchiai di whiskey.

Sfornate la torta, lasciatela freddare nella tortiera per una mezz'ora e dopo di che versate sopra la bagna di caffè e whiskey appena preparata. Nell'attesa che il dolce si asciughi in superficie occupatevi del topping. Unite la panna liquida allo zucchero a velo e ai due cucchiai di whiskey, poi montate a neve fermissima e riponete in frigo fino a quando la torta non sarà completamente fredda.

A questo punto sformatela, disponetela su un piatto da portata, cospargetela di panna e decorate con le nocciole tritate. Questo dolce è buonissimo, dal gusto intenso e rotondo, ma ovviamente è anche particolarmente alcolico. L'unica raccomandazione è quindi quella di non esagerare con le dosi, perché l'alcol, oltre a renderci un po' alticce, è anche una bomba calorica!

Però una tantum ai peccati di gola si può anche cedere. Specie con la scusa di volersi internazionalizzare e festeggiare il San Patrizio in grande stile. Cheers e buon appetito Pinkolettrici!

Via | EuropeanCuisines
Foto | da Flickr di minor9th

  • shares
  • Mail